Mar. Lug 23rd, 2019

A Santa Maria Capua Vetere la fantastica serata astronomica

In programma venerdì 19 luglio presso l’Anfiteatro Campano

di Antonio Parrella

 SANTA MARIA CAPUA VETERE (CASERTA). Appuntamento speciale assolutamente da non perdere in terra di lavoro per rievocare i 50 anni dallo sbarco dell’uomo sulla luna, avvenuto il 20 luglio 1969, all’apice di una gara spaziale tra URSS e Stati Uniti d’America. E così saranno gli straordinari ingredienti di un suggestivo mixage tra luna, stelle, cibo e letteratura, storia e cultura, che “condiranno” la fantastica serata astronomica in programma venerdì prossimo, 19 Luglio (inizio ore 20.30) all’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere, il secondo anfiteatro più grande del mondo, dopo il Colosseo.

Dunque a mezzo secolo di stanza dallo sbarco dell’uomo sulla luna ci sarà un esclusivo incontro del Festival della Letteratura nel segno mito con due telescopi dedicati all’osservazione di astri e pianeti (grazie alla presenza di AstroCampania) e con Massimo Capaccioli, uno dei più importanti astronomi al mondo, che racconterà la vera storia del primo uomo sulla luna, tratta dal suo ultimo libro dal titolo “Luna Rossa”.

Ma non finisce certo qui. A tavola, poi, ci sarà davvero un peculiare menù dedicato proprio a lei: alla “luna” (dall’antipasto al dolce) con prezzo fisso da 15 euro e la possibilità di acquistare anche il libro con appena soli 10 euro. Per ulteriori informazioni e prenotazioni è attivo l’indirizzo https://www.facebook.com/events/2186563211429098

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie