Ven. Dic 13th, 2019

Caserme Verdi per un Esercito all’avanguardia in un Paese moderno.

di Francesco Gallo.

NAPOLI, 15 NOV – Caserme più confortevoli e rispondenti alle esigenze del personale ma anche a basso consumo energetico. Saranno queste le strutture del futuro a disposizione dell’Esercito Italiano. Il programma di ammodernamento del parco strutture, sono circa 400, denominato “Caserme Verdi”, è stato illustrato oggi a Napoli al Comando Forze Operative Sud , alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito Italiano, enerale di Corpo d’Armata Salvatore Farina e, il Comandante del COMFODSUD Generale di Corpo d’Armata Rosario Castellano , in presenza di  autorità civili e, militari .Oggi l’età media delle caserme italiane è di circa 70 anni.
Un piano ambizioso di ammodernamento, da realizzare in una quindicina di anni, che richiede un investimento di un miliardo e mezzo di euro, di cui 240 milioni nel Mezzogiorno dove si contano 9 poli da rendere più efficienti e rispondenti alle mutate esigenze della forza armata.
In Campania le prime tre caserme che saranno ammodernate sono quelle del comprensorio militare di Persano nel Salernitano, la caserma “Salomone” di Capua e la caserma “Libroia” di Nocera Inferiore, sempre nel Salernitano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie