AFRAGOLA/FRATTAMAGGIORE. Il Rotary Club “Porte di Napoli” contro il coronavirus. Il Club scende in campo e dona mille mascherine FFP2 al dipartimento di cardiochirurgia del Policlinico Federico II di Napoli

0
5

Il presidente del Rotary Club Afragola-Frattamaggiore “Porte di Napoli”, Luca Monopoli 

 

Il cardiochirurgo pediatrico Marco Mucerino

Il presidente del Club, Luca Monopoli: “Esprimiamo un sentito e vivo ringraziamento a tutto il personale del Policlinico Federico II, medici ed operatori sanitari, quotidianamente impegnati in prima linea per combattere e contrastare la pandemia da Covid-19”

di Antonio Parrella

AFRAGOLA/FRATTAMAGIORE (NAPOLI). Emergenza coronavirus. Il Rotary Club Afragola-Frattamaggiore “Porte di Napoli” scende in campo e dona mille mascherine FFP2 al dipartimento di cardiochirurgia del Policlinico Federico II di Napoli, accogliendo così la richiesta del dottor Marco Mucerino, cardiochirurgo pediatrico presso il nosocomio napoletano.

“Il nostro club – commenta il presidente del Rotaty Club “Porte di Napoli”, Luca Monopoli – è da sempre attento alle esigenze della collettività. Pertanto nei giorni scorsi abbiamo notato ed apprezzato l’impegno profuso sui social e sulla stampa dal dottore Marco Mucerino, affinché tutti i medici impegnati in prima linea contro questo temibile ed invisibile nuovo coronavirus fossero dotati di adeguate mascherine ed ha ritenuto così di partecipare attivamente con il proprio concreto supporto, donando una parte dei necessari dispositivi sanitari individuali”.

Le mascherine già disponibili, possono essere ritirate presso la sede del Rotary Club Afragola-Frattamaggiore “Porte di Napoli”.

   “ A nome mio dei soci del Club – aggiunge il presidente Monopoli – desidero esprimere un vivo ringraziamento a tutto il personale del Policlinico Federico II, medici, operatori sanitari, e quanti quotidianamente sono impegnati in prima linea per combattere e contrastare la dramamtica pandemia da Covid-19”.