lunedì, 15 Luglio , 24

Trump a Milwaukee per convention repubblicana dopo attentato. Biden esorta all’unità

(Adnkronos) - Un giorno dopo l'attentato alla sua vita, l'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump è arrivato in Wisconsin, dove sarà ufficialmente nominato candidato del Partito repubblicano alle elezioni presidenziali di novembre. A Milwaukee oggi prenderà il via la Convention nazionale repubblicana. Dopo l'attacco di sabato a un comizio elettorale in Pennsylvania, in cui…

Attentato Trump, un agente ha provato a fermare il cecchino

(Adnkronos) - Un agente di polizia ha provato a fermare Thomas Matthew Crooks, il cecchino che ha ferito Donald Trump, ma non c'è riuscito. Il ventenne ha aperto il fuoco durante il comizio dell'ex presidente a Butler, in Pennsylvania, sparando dal tetto di un edificio distante 150 km dal palco di Trump. Michael Slupe, sceriffo…

Coming out di Ralf Schumacher, su Instagram foto con il compagno

(Adnkronos) - L'ex pilota di Formula Uno Ralf Schumacher ha fatto coming out pubblicando su Instagram una foto con il suo compagno. "La cosa più bella della vita è quando hai al tuo fianco il compagno giusto con cui condividere tutto", scrive Schumacher, 49 anni. La foto pubblicata mostra i due uomini di spalle, che…

Airbnb a Firenze, cade lo stop in area Unesco introdotto dal Comune

Dall'Italia e dal MondoAirbnb a Firenze, cade lo stop in area Unesco introdotto dal Comune

(Adnkronos) – Cade il divieto di affitti brevi nell’area Unesco nel centro di Firenze. Il Tar della Toscana ha, infatti, dato ragione al Codacons che, in rappresentanza di diversi proprietari di immobili, ubicati nel centro storico di Firenze, aveva promosso ricorso al Tar contro l’ordinanza dell’amministrazione fiorentina tesa a vietare gli affitti brevi nell’area Unesco. Oggi arriva la sentenza del tribunale che riconosce pienamente le ragioni dell’associazione dei consumatori e dei proprietari.  

Scrive infatti il Tar nella sentenza: “Tali obiettivi risultano, tuttavia, non più attuali proprio per effetto della sopravvenuta approvazione del piano operativo, che non li contiene. Quali che ne siano le ragioni, lo stralcio dal P.O. del divieto delle locazioni brevi turistiche finisce, infatti, con il comportare un vistoso disallineamento tra le misure di salvaguardia originate dall’adozione della variante al R.U. e le scelte effettuate dal Comune con l’approvazione del piano operativo, nel senso che le prime non sono coerenti con le seconde, né ad esse funzionali, determinandosi di conseguenza una almeno apparente aporia generata dall’incompatibilità fra l’assetto territoriale futuro preconizzato dalla variante al regolamento urbanistico, che prevede il divieto delle locazioni turistiche brevi, e quello preconizzato dal piano operativo, che quel divieto non prevede. Per tutte le ragioni esposte, con l’approvazione del P.O. debbono ritenersi cessati gli effetti pregiudizievoli prodotti dall’adozione della variante al regolamento urbanistico e, con essi, l’interesse all’impugnazione. Il ricorso va, pertanto, dichiarato improcedibile con assorbimento di ogni ulteriore questione processuale e di merito”. 

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles