giovedì, 13 Giugno , 24

G7, Meloni incassa accordo ‘storico’ asset russi, ma su aborto è lite con Macron

(Adnkronos) - Sarà pure "panna montata", ma il rischio è che diventi così acida da rovinare l’intero summit. Il ‘caso aborto’ continua a tenere banco nella prima giornata dei lavori del G7, dopo averne terremotato la vigilia, e così la presidenza italiana decide di correre ai ripari e raccontare la sua versione dei fatti. Senza…

Ucraina colpisce difesa aerea Russia, il piano di Kiev

(Adnkronos) - Una strategia a lungo termine per colpire la Russia. L'Ucraina, nella guerra che si avvia a entrare nella terza estate, sta agendo secondo un copione che lascia intuire un piano 'in prospettiva', secondo quanto evidenzia l'Institute for the study of war (Isw), il think tank americano che monitora il conflitto sin dall'inizio e…

G7, Mattarella: “Con sostegno a Ucraina difendiamo nostri popoli”

(Adnkronos) - "Sostenendo l'indipendenza dell'Ucraina, difendiamo principi generali di convivenza fra le nazioni, sui quali poggia, dal secondo dopoguerra in poi, la libertà, la sicurezza, la prosperità dei nostri popoli nonché lo sviluppo e il ruolo crescente di quelli che allora erano, loro malgrado, spettatori della Storia". Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio…

Al liceo statale “Braucci” di Caivano decolla l’Open Day Telematico

UncategorizedAl liceo statale “Braucci” di Caivano decolla l’Open Day Telematico

Il dirigente scolastico del liceo Braucci, ingegnere Claudio Mola

 

L’interessante tour telematico è in programma per sabato 9 gennaio  e sabato 23 gennaio, dalle ore 16 alle 18.

Il preside Mola: “E’ un incontro virtuale di orientamento scolastico per studenti delle classi terze medie e famiglie. Assolutamente da non perdere”

di Antonio Parrella

CAIVANO. Al liceo statale “Niccolò Braucci”, presieduto dal dirigente scolastico Claudio Mola, via libera per l’Open Day Telematico, rivolto agli studenti delle terze medie e ai loro genitori. Il via domani, sabato 9 gennaio, (dalle ore 16 alle 18). Per partecipare al tour virtuale “Orientiamoci al Braucci” è davvero molto semplice. Basterà collegarsi con il sito dell’istituto all’indirizzo www.liceocaivano.edu.it e cliccare sull’apposito link “Open Day Telematico”, per essere subito “catapultati” nel meraviglioso mondo del “Braucci”.

E’ questo un momento importante per alunni e genitori per la scelta del futuro percorso di studi. Le iscrizioni alla classe prima del Braucci per il prossimo anno scolastico 2021/2022 potranno, poi, essere effettuate sempre online e anche sullo stesso sito dell’istituto. Saranno aperte fino al prossimo 25 gennaio. Ma sabato 9 gennaio sarà possibile conoscere la vastissima offerta formativa del liceo Braucci, diventato oramai da tempo un polo culturale di riferimento non soltanto per gli studenti del territorio, ma dell’area a nord di Napoli.

L’iniziativa  “Open Day Telematico” sarà ripetuta anche sabato 23 gennaio, sempre dalle ore 16 alle  18. L’imponente e accogliente struttura di piazza Plebiscito ospita circa 1100 alunni. Il Liceo offre una formazione culturale di base propedeutica alla continuazione degli studi e idonea a favorire l’ingresso nel mondo del lavoro. Gli alunni delle terze medie hanno la possibilità di poter scegliere tra i tre indirizzi attivati: Scientifico, Scienze Umane e Linguistico. Tanti sono i progetti che vengono svolti in orario extracurricolare per ampliare e potenziare le conoscenze degli allievi, “sfruttando” gli impianti e le attrezzature in dotazione della scuola, che può vantare, tra l’altro, laboratori multimediali e scientifici di ultima generazione.

Tra questi: potenziamento delle lingue straniere (con certificazioni Cambrige, DELF, DELE), corsi di matematica, fisica e chimica, il giornale di istituto online “VoxLycei”, “Etwinning, Pon europei co stage all’estero, avviamento all pratica sportiva. A questi si affianca anche il progetto “Biblioteca” e lo sportello di ascolto, che vede in campo un team di esperti psicologi. Da annotare un’altra importante iniziativa. E’ quella di raccogliere 9000 litri di oli esausti e ricavarne glicerina per la saponificazione, lubrificanti per macchine agricole biodiesel per automobili e biocarburante per aerei”. Un progetto messo a punto in collaborazione con la Lem (un’azienda ubicata nella zona Asi che si occupa di recupero di oli vegetali e grassi animali esausti), per sensibilizzare studenti e famiglie al corretto smaltimento degli oli esausti.

“Purtroppo – dice il dirigente scolastico Claudio Mola – una volta versato nella rete fognaria l’olio esausto è in grado di contaminare l’acqua e il suolo. Esso, infatti, crea uno strato superficiale sull’acqua che ne impedisce la normale ossigenazione. Un gesto apparentemente banale, gettare via l’olio, ma estremamente nocivo che può raggiungere ed inquinare la falda acquifera”.

L’iniziativa vedrà coinvolta tutta la comunità scolastica: allievi, docenti, personale ata e famiglie. Il tutto, naturalmente, sotto la supervisione dell’instancabile preside Mola che, per la sua messa a regime, si avvarrà della preziosa collaborazione della vicaria Onorina Russo, dello staff dirigenziale e degli insegnanti di scienze.

Per eventuali informazioni sulle iscrizioni alle classi prime per il prossimo anno scolastico 2021/2022, oltre a consultare il sito istituzionale all’indirizzo web www.liceocaivano.edu.it è attivo anche il numero telefonico di segreteria 081.830.70.54.  

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles