sabato, 13 Luglio , 24

Tour de France, oggi tappa 14: Tourmalet e arrivo in salita, percorso e orario

(Adnkronos) - Il Tour de France 2024 propone oggi la 14esima tappa, la Pau - Saint-Lary-Soulant di 152 km. Il percorso della frazione del 13 luglio prevede una sequenza di salite: Tourmalet, Hourquette d'Ancizan e l'arrivo. Una giornata che può dare una spallata alla classifica generale, guidata dalla maglia gialla Tadej Pogacar.  La tappa si…

Wimbledon, Paolini oggi in finale: azzurra in campo per la storia

(Adnkronos) - Jasmine Paolini oggi contro Barbora Krejcikova a Wimbledon per la finale del singolare femminile. L'azzurra, testa di serie numero 7, cerca un posto nella storia: nessuna italiana ha mai trionfato a Wimbledon. Paolini, 28 anni, oggi alle 15 italiane arriva sul Campo Centrale (diretta tv su Sky Sport 1 e in streaming su…

Omicidio Mollicone, Mottola assolti anche in Appello

(Adnkronos) - Tutti assolti anche in secondo grado. E' il verdetto della prima sezione della Corte d'Assise d'Appello di Roma nel processo per l'omicidio della 18enne di Arce Serena Mollicone. Un delitto che a 23 anni di distanza, dopo indagini, archiviazioni e processi, resta ancora un mistero. Per l'ex comandante della caserma dei carabinieri di…

Alla Galleria Principe di Napoli “L’Italia irrisolta-Festival della Resistenza Civile”

UncategorizedAlla Galleria Principe di Napoli “L’Italia irrisolta-Festival della Resistenza Civile”

di Francesco Gallo

“L’Italia irrisolta – Festival della Resistenza Civile” che si terrà a Napoli presso la Galleria Principe il 31 luglio 2021 vedrà discutere di temi quali lo sfruttamento, la crisi sociale, diritti di cittadinanza. Il festival, organizzato dal blog popolare www.resistenzacivile.it, darà modo a voci del giornalismo e dell’associazionismo di approfondire, dialogare e soprattutto condividere punti di vista sui problemi più importanti che arrestano il futuro dell’Italia.

L’idea de “L’Italia irrisolta – Festival della Resistenza Civile” è stata sollecitata dalla necessità di tornare a discutere dal vivo delle questioni irrisolte del nostro Paese. L’Italia, infatti, secondo gli organizzatori, risulta un paese socialmente fermo in cui tardano ad affermarsi i diritti del tempo presente mentre i decisori politici premiano i vecchi privilegi e soprattutto la pandemia sembrava avere messo in discussione tutto ma la storia sta tornando com’era prima se non peggio: nessun cambiamento reale e solita retorica insignificante.

L’urgenza, di cui necessitano alcune questioni fondamentali e di cui tanto si era chiacchierato, si è trasformata solo in rinvii e questioni lasciate aperte. Per questo è stata ravvisata l’esigenza di porre l’attenzione su questioni non più rinviabili partendo dal dialogo tra giustizia ecologica e solidarietà sociale, tra cura del bene pubblico e nuovi diritti di cittadinanza.

Per approfondire gli argomenti ci saranno tra le altre e gli altri: Eleonora Camilli, giornalista di Redattore Sociale; Annalisa Corrado, scrittrice e co-presidente nazionale di Green Italia; Marwa Mahmoud, Presidente della Commissione consiliare “Diritti umani, pari opportunità e relazioni internazionali” del comune di Reggio Emilia; Giuseppe Ferraro, filosofo; Sabika Shah Povia, giornalista; Insaf Dimassi, attivista “Italiani senza cittadinanza”; Ilaria Cagnacci, attivista per i diritti umani e della natura e collaboratrice di Frontierenews; Gabriel Aiello, portavoce del movimento “Ci avete ucciso la salute”; Giusy Sica, Assegnista di ricerca Lupt – Unina, Fondatrice di Re-generation (Y)outh; Lorenzo Mineo, Associazione Luca Coscioni; Daniele Maffione, scrittore. Angelica Romano, co-portavoce nazionale di “Un ponte per”; Raffaele Mozzillo, scrittore.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles