AVERSA. Al via la manifestazione “I giorni della follia tra arte e cultura”

0
5

 

Nella foto l’avvocato Giovanni Puca, Presidente dell’assocazione culturale Par’Bleu, fondata da lui stesso e dall’avvocata Angela Sagliocco con il pittore Carlo Cordua. Par’Belu è un centro culturale di pregio. La Galleria omonima, nel cuore di Aversa (Palazzo Candia, Piazza Vittorio Emanuele III, Aversa) ospita presentazioni di libri, eventi teatrali e serate musicali.

di Antonio Parrella

AVERSA. Tutto pronto per l’atteso evento denominato “I giorni della follia tra arte e cultura”, una kermesse organizzata dall’Associazione Par’Bleu con il patrocinio del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati. Sarà uno straordinario happening di arte, teatro e musica a cornice di scenari suggestivi attraverso il viaggio nella follia: sullo sfondo, le storie dei reclusi dell’ex Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Aversa, raccontate da Nicola Graziano nel suo libro dal titolo “Matricola 001” (Giapeto Editore). L’appuntamento è per giovedì prossimo, 10 ottobre (inizio ore 19,00), presso la Galleria d’Arte Par’Bleu (Palazzo Candia – Piazza Vittorio Emanuele III, Aversa).  L’incontro sarà moderato dall’avvocato Giovanni Puca (Presidente dell’Associazione Par’Bleu), con i saluti dell’avvocato Gianfranco Mallardo (Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord) e dell’avvocato Felice Belluomo (Presidente della Camera Penale di Napoli Nord). E così, attraverso musica e parole, Puca condurrà gli ospiti nel mondo dell’alienazione mentale nelle sue varie forme. Protagoniste della serata saranno le “arti”: narrativa, musica e scultura, diluite tra suoni ed immagini suggestive. Interpreti sapienti, le performance teatrali curate da Camilla Aiello con le incursioni musicali di Argia di Donato e Andrea Sensale. Seguiranno le strabilianti e poetiche visioni oniriche di Mario Iaione che, tra ricerca identitaria e inconsapevole coscienza, prenderanno corpo nelle sue ultime sculture, esposte per l’occasione nella sede dell’Associazione. Ancora ci saranno, tra gli altri, gli interventi dell’avvocato Antonio Barbato (Segretario della Camera Penale di Napoli Nord) e del professore Luigi Caramiello (sociologo). La serata sarà conclusa dall’autore Nicola Grazianomagistrato del Tribunale di Napoli.