mercoledì, 24 Luglio , 24

Crollo a Scampia, due bimbe ancora in pericolo di vita

(Adnkronos) - Le due bambine in pericolo di vita per il crollo alla Vela Celeste di Scampia sono in rianimazione con prognosi riservata, "presentano condizioni stabili pur nell'estrema gravita'". Lo riporta il bollettino medico dell'ospedale pediatrico Santobono di Napoli, dove, dopo il crollo del ballatoio nella Vela Celeste nel quartiere Scampia, sono state ricoverate le…

Ascolti tv, la replica di Ciao Darwin 9 vince il prime time

(Adnkronos) - Canale5 con la replica di 'Ciao Darwin 9 - Giovanni 8.7' ha vinto il prime time di ieri sera con 1.708.000 spettatori con uno share del 15.9%, seguito da Rai1 con la serie 'Sophie Cross 2 - Verità Nascoste' vista da 1.502.000 spettatori pari al 10.8% di share. Al terzo per ascolti, su…

Balena attacca barca di pescatori, due volano in mare – Video

(Adnkronos) - Una balena piomba su una barca e fa volare due pescatori in acqua. L''attacco', nelle acque davanti alle coste del New Hampshire, viene documentato dal video realizzato da un'altra imbarcazione che si allontana rapidamente dall'area.  I due pescatori, scaraventati in mare, se la cavano senza ferite. Illeso, a quanto pare, anche l'enorme cetaceo. 

Caivano, controllo del territorio: potenziato il parco auto della polizia locale con due auto confiscate alla camorra

UncategorizedCaivano, controllo del territorio: potenziato il parco auto della polizia locale con due auto confiscate alla camorra

di Antonio Parrella

Due Fiat Panda, confiscate a clan camorristici, sono state assegnate al Comando di polizia locale di Caivano, ubicato sul centralissimo Corso Umberto.

E così è stato potenziato il parco autoveicoli a disposizione dei caschi bianchi, che ora grazie ai beni confiscati alla malavita organizzata, potranno contare su più mezzi per il controllo del vasto territorio di 27,01 chilometri quadrati e per il ripristino della legalità anche nelle aree rurali e periferiche cittadine.

LE DICHIARAZIONI DEL SINDACO ENZO FALCO

“Le due Fiat Panda – sottolinea il sindaco Enzo Falco (nella foto sopra) – ci sono state assegnate gratuitamente, in seguito alla relativa richiesta effettuata dal comandante Espedito Giglio (nella foto in basso), per usufruire dei beni confiscati alla camorra. Saranno utilizzate, come previsto dalle attuali normative di legge, per attività giudiziarie sul comprensorio caivanese”.

Poi la fascia tricolore precisa. “Da sempre la nostra attenzione è stata puntata sul ripristino della legalità ad ogni livello e anche sugli immobili confiscati alla camorra, con l’obiettivo di ristrutturarli con gli appositi finanziamenti e destinarli successivamente alla collettività per attività sociali e laboratoriali”.

POLIZIA LOCALE IN AZIONE NELLA ZONA ASI DI PASCAROLA

Da annotare che nei giorni scorsi i poliziotti municipali, agli ordini del comandante Giglio, hanno posto sotto sequestro un capannone di circa duemila metri quadrati e un’area adiacente di quasi 10 mila metri quadrati (pavimentata con brecciame).

Il provvedimento della polizia locale di Caivano è stato attuato perchè dagli atti prodotti dai responsabili dell’opificio mancava la relativa autorizzazione unica ambientale, prevista per l’attività di gestione di impianti di smaltimento di rifiuti non pericolosi, per il trattamento di rifiuti liquidi provenienti dalla pulizia dei bagni chimici esercitate dalla stessa ditta.

Inoltre, all’atto dell’ispezione, gli uomini di Giglio hanno rilevato all’interno dello stabilimento anche una ventina di cassoni scarrabili vuoti, 8 semirimorchi ed un autocarro privo di targa e, verosimilmente, in stato di abbandono.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles