CARDITO (NAPOLI). Il Parco Taglia apre ai bambini autistici

0
9

Il sindaco di Cardito, Giuseppe Cirillo

 

di Antonio Parrella

CARDITO (NAPOLI). Un mondo di colori a Cardito. Dopo varie settimane, il Parco Taglia apre ai bambini diversamente abili. L’accesso all’area verde sarà possibile solo su prenotazione, in modo da garantire le necessarie misure di sicurezza per contrastare la pandemica diffusione del Covid-19.

Pertanto per accedere al Parco Taglia è necessario fare un’apposita richiesta, inviando un’ email all’indirizzo vivilavillacardito@libero.it e scrivendo giorno e ora.
L’entrata all’immensa Villa Comunale sarà consentita per due volte a settimana, con accesso e uscita contingentata a turni. Inoltre è reso obbligatorio l’uso della mascherina e il rispetto della distanza sociale interpersonale.

A garantire le necessarie misure di sicurezza ci saranno i volontari della Protezione Civile.

I ragazzi con disabilità e i minori affetti da disturbi dello spettro autistico – sottolinea il sindaco Giuseppe Cirillo – sono coloro che più di tutti hanno risentito delle restrizioni di questi giorni e dell’isolamento in casa, dovuto all’emergenza sanitaria del coronavirus. Pertanto – aggiunge il primo cittadino – ho ritenuto necessario attuare delle misure per alleviare, almeno in parte, questa situazione di disagio, predisponendo l’apertura del Parco Taglia ai bambini autistici accompagnati dai loro genitori”.