giovedì, 20 Giugno , 24

Autonomia, su referendum tutte le opposizioni unite: pronti alla raccolta firme

(Adnkronos) - La battaglia in aula è ieri mattina presto con l'approvazione finale dell'autonomia, dopo una seduta fiume durata l'intera la notte. Le opposizioni sono già pronte a portare la battaglia fuori dal Parlamento, avviando la raccolta firme per il referendum abrogativo. Ci sono tutti. A Pd, M5S, Avs e Più Europa, martedì insieme a…

Gaza, “Usa chiedono a mediatori pressioni su Hamas per via libera a piano Biden”

(Adnkronos) - Gli Stati Uniti "hanno chiesto ai mediatori egiziani e qatarini di esercitare nei prossimi giorni la massima pressione su Hamas affinché accetti la proposta del presidente Joe Biden" in tre fasi per porre fine alla guerra a Gaza. A dirlo è il giornale libanese online al-Nashra citando fonti arabe. Secondo le stesse fonti "la…

Fiori, bimbi e palloncini: la festa di Kim per Putin come un vecchio film sovietico

(Adnkronos) - Girasoli di carta, che in Asia sono simbolo di longevità e buona fortuna - a Taiwan il segno di riconoscimento delle proteste anti governative del 2014, ma a questo il protocollo di Kim Jong-un non deve averci pensato. Folla in festa lungo trenta chilometri di strada al passaggio del corteo di auto del…

Civ: accordo con sudafricana Culdevco per licenza pera Cheeky

AttualitàCiv: accordo con sudafricana Culdevco per licenza pera Cheeky

Per fare fronte a calo produzione legato a cambiamento climatico
Roma, 10 giu. (askanews) – Il Civ – Consorzio Italiano Vivaisti ha recentemente sottoscritto con Culdevco (Pty) Limited un Contratto di Master Licencing esclusivo di sperimentazione e sviluppo commerciale della varietà di pero CapeRose/Cheeky per il Territorio Europa, Turchia ed Israele. La varietà è stata creata e sviluppata dal Consiglio di ricerca agricola del Sudafrica e concessa in esclusiva a livello globale al gruppo Culdevco Limited che da anni sta registrando in Sudafrica ottimi riscontri agronomico-produttivi con frutti commercializzati a livello internazionale.
Cheeky rappresenta una concreta risposta alle esigenze dei produttori del mercato con ottima produttività, rusticità della pianta e dei frutti dall’aspetto attraente e dimensioni generose. “È indubbio che il settore pericolo negli ultimi anni sia in forte sofferenza tanto per la scarsa innovazione delle colture quanto per oggettive criticità produttive – spiega il presidente Civ, Mauro Grossi – Tra i fattori che stanno contribuendo al calo della produzione troviamo le condizioni legate al cambiamento climatico e la siccità, che hanno colpito le zone maggiormente vocate alla produzione italiana, nonché l’aumento delle patologie fungine in particolare nell’areale mediterraneo”.
Attualmente, la varietà è oggetto di prove sperimentali avanzate presso i più importanti gruppi operanti nelle aree maggiormente vocate in Spagna (Lérida, Estremadura) ed in Italia (Emilia Romagna e Piemonte).

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles