venerdì, 21 Giugno , 24

Caldo, è allerta sull’Italia: 8 città da bollino rosso oggi

(Adnkronos) - Si intensifica la prima ondata di caldo che sta investendo l'Italia, soprattutto al Centro-Sud, con l'anticiclone africano Minosse. Se ieri Perugia è stata l'unica città da bollino rosso nel bollettino del ministero della Salute, oggi venerdì 21 giugno sono 8 i capoluoghi con il livello massimo di allerta per gli effetti del caldo…

Toscana, il giallo del ‘boato’ scambiato per un terremoto. Ingv: “Non lo è”

(Adnkronos) - "Dai sismografi e rilevazioni non si tratterebbe al momento di un terremoto". E' quanto scrive su X il governatore toscano Eugenio Giani in relazione a un forte boato, sentito nel pomeriggio di oggi in alcune zone della Regione e descritto da molti cittadini sui social, come molto simile a un sisma. Era stato…

Missili Patriot all’Ucraina, Usa accelerano: la nuova strategia di Biden

(Adnkronos) - Nuova strategia degli Usa sull'invio delle armi all'Ucraina. L'Amministrazione Biden sta infatti accelerando sulla consegna dei missili intercettori per il sistema Patriot a Kiev, interrompendo temporaneamente le forniture agli altri alleati. A riportarlo è il Wall Street Journal, che cita funzionari americani.  Biden, secondo il Wsj, aveva accennato a questa decisione la scorsa…

Continua il presidio dei lavoratori della Giraservice

UncategorizedContinua il presidio dei lavoratori della Giraservice

di Francesco Gallo

Mantengono stabile il presidio sotto la Regione Campania i lavoratori della Giraservice che temono per il loro futuro.

In una nota congiunta FISASCAT CISL- UGL TERZIARIO spiegano : “Dopo mesi di incontri al tavolo congiunto con le Istituzioni Regionali e il Consorzio Unico Campania prendiamo atto che l’obiettivo della salvaguardia di tutti i livelli occupazionali dei lavoratori Giraservice è un tema prioritario solo per le organizzazioni sindacali. Oltre al fiume di parole, i fatti per ora inchiodano alle loro responsabilità gli attori del tavolo congiunto. Le OO.SS. hanno fatto largamente la loro parte, elaborando e inviando una piattaforma di articolate proposte che potrebbero evitare il disastro sociale verso cui altri si stanno irresponsabilmente incamminando. A queste proposte, nessuna risposta concreta è arrivata dopo due settimane. L’unica risposta che abbiamo ricevuto è rappresentata dalla pubblicazione della gara di affidamento della distribuzione dei titoli di viaggio, avvenuta il 03/02/2021, gara che non offre nessuna garanzia ai lavoratori, ed è l’anticamera a tantissimi licenziamenti per questi lavoratori storici che da oltre 25 anni svolgono un servizio pubblico essenziale per Consorzio e Regione”.

Sulla base di queste premesse i lavoratori continueranno il presidio tutti i giorni sotto la sede della Regione Campania a Palazzo Santa Lucia, per manifestare tutta la loro rabbia e delusione nei confronti sia delle Istituzioni Regionali e sia del Consorzio Unico Campania, per le scellerate azioni, foriere di prossimi disastri dal punto di vista sociale e occupazionale in piena crisi economico-sanitaria ai tempi del Covid-19.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles