domenica, 14 Luglio , 24

Attentato Trump, nessuno ne parla: chi è la vittima tra il pubblico

(Adnkronos) - Sarebbe stato colpito alla testa, forse perché ''si trovava sulla traiettoria del fuoco incrociato'' tra l'attentore e gli agenti che hanno protetto Donald Trump, il sostenitore dell'ex presidente che ha perso la vita durante il comizio del leader repubblicano in Pennsylvania. Lo riporta l'emittente Nbc News citando un testimone oculare, che si identifica…

Partecipate pubbliche, scende il peso in Piazza Affari

(Adnkronos) - Scende per la prima volta dopo anni sotto il 30 per cento il peso delle partecipate statali in Borsa. Alla fine del primo semestre, in base a un’elaborazione del centro studi di CoMar, secondo quanto si legge sul 'Corriere della Sera', le tredici quotate pubbliche capitalizzavano tutte insieme 224,4 miliardi, pari al 28,1%…

Morta Shannen Doherty, star di Beverly Hills 90210 aveva 53 anni

(Adnkronos) - E' morta a 53 anni Shannen Doherty, star di Beverly Hils 90210. Dal 2015 era malata di cancro al seno. A dare la notizia People, che riporta una dichiarazione esclusiva di Leslie Sloane, collaboratrice di lungo corso dell'attrice: "È con il cuore pesante che confermo la scomparsa dell'attrice Shannen Doherty. Sabato 13 luglio…

Dal 2024 arriva la nuova Irpef

UncategorizedDal 2024 arriva la nuova Irpef

Il 30 dicembre 2023 è stato pubblicato il Decreto legislativo n. 216 in “attuazione del primo modulo di riforma delle imposte sul reddito delle persone fisiche e altre misure in tema di imposte sui redditi.” L’art. 5 della legge delega (L. n. 111/2023) prevede una transizione verso un’aliquota unica, ma le risorse finanziarie limitate hanno determinato un intervento graduale.

“Le principali novità – evidenzia Guido Rosignoli, vicepresidente della Cassa dei ragionieri e degli esperti contabili – includono l’unificazione del primo e secondo scaglione di reddito con l’applicazione di un’aliquota del 23%. Di conseguenza, l’Irpef 2024 è rimodulata come segue: fino a 28mila euro al 23%, oltre 28mila e fino a 50mila euro al 35%, oltre 50mila euro al 43%. Questa unificazione riguarda i contribuenti con redditi superiori a 15.000 euro, portando a una riduzione d’imposta fino a 260 euro annui.

Per coprire la riduzione delle entrate, è stata introdotta una franchigia di 260 euro in diminuzione delle detrazioni d’imposta. Applicabile ai redditi superiori a 50.000 euro, la franchigia riguarda diverse detrazioni, escluse le spese sanitarie.

La terza novità equipara la no tax area per i redditi da lavoro dipendente e pensione. Il decreto legislativo tiene conto dei pareri delle Commissioni Finanze della Camera e del Senato, escludendo la franchigia dalle erogazioni liberali alle Onlus e agli enti del Terzo settore.

È essenziale considerare gli effetti dell’accorpamento degli scaglioni Irpef – conclude Rosignoli – insieme al taglio del cuneo contributivo, esteso per l’intero anno 2024, ma senza applicazione per mensilità supplementari rispetto all’anno precedente”.

L’articolo Dal 2024 arriva la nuova Irpef proviene da Notiziedi.it.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles