lunedì, 15 Luglio , 24

Biden attacca: “Trump e Vance vogliono aumentare tasse, non lo consentirò”

(Adnkronos) - "Ecco l'accordo su J.D. Vance. Parla dei lavoratori. Ma ora, lui e Trump vogliono aumentare le tasse sulle famiglie della classe media, spingendo al contempo per ulteriori tagli fiscali per i ricchi. Non ho intenzione di consentirglielo". Così in un post su X l'81enne presidente americano, Joe Biden, dopo l'annuncio di Trump sulla…

Etna, il vulcano oggi è attivo: cenere da cratere Voragine

(Adnkronos) - L'Etna attivo oggi, lunedì 15 luglio 2024. L'Osservatorio dell'Ingv di Catania ha segnalato una attività stromboliana dal cratere Voragine dell'Etna. Si registra inoltre una blanda emissione di cenere dal cratere di Nord-Est e dallo stesso cratere Voragine che si disperde velocemente al di sopra dei crateri sommitali. Il modello previsionale della dispersione dell'eventuale…

Prime Video svela i nuovi titoli, da ‘Natale senza Babbo’ allo show di Capatonda

(Adnkronos) - Oggi, al Prime Video Presents Italia 2024 tenutosi a Roma, Prime Video ha svelato nuovi titoli, mostrando in esclusiva le prime immagini di film, serie e show Original ed esclusivi italiani in arrivo prossimamente. Sono state inoltre annunciate le novità sulla rosa dei commentatori di Prime Video per la stagione 2024 - 2025…

Danzainfiera invita a Firenze l’Italia che danza

UncategorizedDanzainfiera invita a Firenze l’Italia che danza

Presentata a Roma la più grande rassegna nazionale dedicata all’arte coreutica Dal 23 al 25 febbraio la Fortezza da Basso ospita eventi, stage e audizioni Le grandi étoile italiane e internazionali in scena per lo spettacolo “The Gala”       Tra le novità il premio 600 Beats, una flash open call rivolta a giovani coreografi,
lanciata da Pitti Immagine ed EurAsia Dance Project International Network
e fortemente voluta anche da UniCredit, Main Partner dei saloni Pitti

Il pianeta moda alla conquista della danza. È stata presentata stamattina nel teatro Ruskaja dell’Accademia Nazionale di Danza la XVIII edizione di Danzainfiera alla presenza della direttrice dell’Accademia Annamaria Galeotti, dell’amministratore di Pitti Immagine Raffaello Napoleone e del direttore artistico e organizzativo di The Gala Francesco Volpe.

“Sono felice di aprire l’Accademia a eventi di questo – ha detto la Direttrice Galeotti – La mia visione è quella di un confronto con l’esterno. Dobbiamo lavorare con queste realtà tra tradizione e contemporaneità”.

”Contiamo molto su questa manifestazione – ha dichiarato l’amministratore delegato di Pitti Immagine Raffaello Napoleone – Dal ’54 ad oggi abbiamo lavorato per lo sviluppo della moda. Siamo un ente no-profit, l’unico nostro vero profitto è promuovere e dare opportunità di sviluppo ai settori in cui ci impegniamo.

Da tempo abbiamo deciso di allargare la nostra attività: alimentare, profumeria artistica, editoria, innovazione digitale e adesso la danza. Questa manifestazione è in contatto con il mondo reale. Siamo titolari per la prima volta e responsabili in toto di Danzainfiera.

Il nostro primo obiettivo è essere uno strumento di crescita  della danza, in numeri e qualità. Venticinque anni fa collaborammo con Gianni Versace e Maurice Bejart alla coreografia  ‘Barocco bel canto’. Allora abbiamo piantato un seme che oggi germoglia”.

A 18 anni Danzainfiera non perde la sua vocazione universale: parlare a tutto il mondo della danza con l’orgoglio e la maturità di una grande rassegna culturale.

Al ritmo di All Beats to dance, la più importante manifestazione italiana riunirà dal 23 al 25 febbraio nella Fortezza da Basso di Firenze tutte le anime del mondo coreutico e non solo. È la prima edizione firmata da Pitti Immagine srl che l’ha acquisita in maniera definitiva nel settembre scorso e segna un decisivo cambio di passo.

Danzainfiera è molto più di una fiera: chiama sì a raccolta le più grandi aziende di abbigliamento e servizi tecnici, negozi e distributori, scuole, compagnie di danza, enti di promozione e associazioni – complessivamente saranno circa 130 gli espositori in Fortezza a questa edizione – assieme a un esercito di professioniste/i del settore, ballerine/i, coreografe/i e appassionati, ed è il luogo in cui i giovani che aspirano a diventare famosi, fanno audizioni e provini che possono cambiare la loro vita. Ma è anche un appuntamento spettacolare di alto livello.

Le aziende presenti, un riferimento internazionale

Tra le aziende di riferimento a livello internazionale per la produzione di abbigliamento e accessori per la danza accademica ci sono nomi come: Ballet Rosa, Bloch Scarpe Lidmag, Capezio, Dansez-Vous, Diamant, Eurotard, Freed of London, Gaynor Minden, Grishko, Intermezzo, Lulli Dancewear, Merlet, International Dance Shoes, Portdance, Rosso Latino, Sansha, Werner Kern, So Dança, Wear Moi, Yumiko; assieme alle sartorie storiche italiane come Etoile, Dellalò e Harmony.

Tra le aziende espositrici, a presentare le loro novità nel mondo delle attrezzature e pavimentazioni anche nomi come Antheo, Conquest, Dinamica Ballet, Floorwings, Harlequin.

Tutte le stelle del Gala

C’è grande attesa per All Beats to Dance – The Gala, curato nella parte artistica e organizzativa da Francesco Volpe, che sabato 24 febbraio ospiterà sul palco della Sala della Ronda grandi stelle italiane e straniere: l’étoile della Scala Nicoletta Manni e il primo ballerino scaligero – e suo marito – Timofej Andrijashenko.

Adrijashenko danzeranno “Luminous”, su musiche di Max Richter; la scaletta offre anche le esibizioni di Luisa Ieluzzi e Danilo Notaro entrambi étoile del Teatro San Carlo di Napoli con ”Don Quixotte”; sedici ballerini dell’Aterballetto saranno impegnati nella “Rapsodia in Blue” di Gershwin; e ancora Ana Sophia Scheller principal dancer prima a San Francisco e poi a Kiev e Alejandro Virelles Gonzalez principal dello Staatsoper di Berlino; infine Daniil Simkin, stella dell’American Ballet Theatre di New York e dello Staatsballet di Berlino, i Fresh’N’ Clean ballerini di Popping, che il grande pubblico ha conosciuto e amato quando hanno partecipato alla trasmissione Tú Sí Que Vales.

Un modo di audizioni, per l’Italia e all’estero

Nei tre giorni non mancheranno audizioni per Joffrey Ballet School con Diego Salterini, Angela Rebelo e TRIX, per ABT Jacqueline Kennedy Onassis School con Franco De Vita e Raymond Lukens, due colossi del mondo danza di New York, con la Oniin Dance Company per il Peridance Capezio Center e con il City Ballet San Francisco, diretto da Galina Alexandrova. Dal versante europeo saranno presenti l’European School of Ballet di Amsterdam diretta da Jean-Yves Esquerre, il Conservatório Internacional de Ballet e Dança Annarella Sánchez, Leiria, Portogallo e l’European Dance Center Paris diretto da Jennifer Goubé.

Per quanto riguarda l’Italia, tante attività in collaborazione con la prestigiosa Accademia del Teatro alla Scala, la Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto, unico Centro Coreografico Nazionale, la Federazione Italiana Danza Sportiva oltre agli Enti di promozione del Coni – ACSI, ACS, CSEN, ENDAS, OPES – esponenti di tutte le più importanti accademie (Accademia Danza Studio 44, Aida Danza Community, Artemente Centro di Alta Formazione per la danza, Ateneo Della Danza, Accademia Ucraina Di Balletto, Balletto Lucano, Centro Opus Ballet, Centro Internazionale Di Balletto Ucraina, DanceHaus, Fondazione Formazione Danza e Spettacolo Ets, I.D.A., Kaos Balletto di Firenze, Professione Danza Parma, Progetti per la danza Evoluzione CAB, Rome International Dance Academy, Spid Dance Academy, Teatro Oscar Danzateatro, The Black Swan, The Gate Florence Dance Urban School, Torino Musical academy, Uscite di emergenza), associazioni (AIDAF-Agis, Danzare Cecchetti ANCEC Italia, MDA formazione, Russian Ballet Society Italia, Danza con la Fantasia, Danzatricità, Danz-Up, Giocodanza) e organizzatori di eventi (Gcdancevents, Macario Eventi, Performer Cup Italy, Tauriadance, Viaggiodanza, World Dance Movement).

Audizioni aperte anche per il cast e l’accademia Kataklò Dance Athletic Theatre di Milano, la prima teatrale ad aver introdotto l’athletic theatre nel panorama della danza italiana. Nata dal genio artistico di Giulia Staccioli, Kataklò propone un continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles