Frattamaggiore. Auto carica di “Bionde”, sequestrate sigarette di contrabbando e denunciata donna. “Vasta operazione controllo del territorio della polizia locale”

0
6

 

Nell’ambito di un’operazione avviata sul territorio per contrastare i fenomeni di illegalità diffusa gli agenti della polizia locale di Frattamaggiore coordinati dal Maggiore Biagio Chiariello hanno individuato una donna che, nei pressi del cimitero, cedeva ai propri clienti sigarette di contrabbando. Da un servizio di osservazione si era capito che la stessa, residente a Casandrino, aveva occultato le “stecche” in un contenitore di ferro a poca distanza e altre in auto. La donna, residente nel vicino comune di Casandrino, è risultata gravata da numerosi  precedenti di polizia e l’auto priva di assicurazione e perciò sequestrata. I controlli hanno portato anche all’identicazione di un parcheggiatore abusivo verso cui è scattato l’ordine di allontanamento, e al sequestro veicolo per trasporto “illegale” rifiuti.
L’uso delle sigarette di contrabbando proca gravi danni alla salute umana considerato che spesso, gli istituti sanitari, hanno ritrovato all’interno pesticidi, segatura ed escrementi per topi mischiati al tabacco.