Frattamaggiore. Taske force nelle zone calde della movida mettendo a segno centinaia di controlli. “Il bilancio dell’operazione della Polizia di Stato,  Polizia Locale e Carabinieri”

0
4

 

Un’operazione effettuata in sinergia tra le pattuglie della Polizia di Stato con il vicequestore Rachele Caputo, della Polizia Locale diretta dal maggiore Biagio Chiariello e dell’Arma dei Carabinieri diretti dal comandante Marcello Montinaro e coordinati dal capitano Andrea Coratza della compagnia di Giugliano.
Le strade del centro blindate, chiuse da quaranta uomini tra agenti e militari prima di far scattare i controlli finalizzati a dare un forte segnale della presenza dello Stato.
L’esito dei controlli è di sessanta persone identificate, sessanta tra moto e scooter sequestrati per mancato uso del casco o privi di copertura assicurativa, tra cui tre senza revisione.
Gli agenti della polizia locale hanno poi esteso i controlli a dei locali per occupazione suolo pubblico risultata abusiva con locali sanzionati e liberati gli spazi inserendo le attività nel contresto dei controlli fatti sull’occupazione di suolo pubblico, sugli sversamenti abusivi, sulla sicurezza sui cantieri.