lunedì, 15 Luglio , 24

Brenda e Kelly, l’addio di Jennie Garth a Shannen Doherty: “Mai state l’una contro l’altra”

(Adnkronos) - "Sto ancora elaborando il mio enorme dolore per la perdita della mia amica di lunga data Shannen, la donna che ho spesso descritto come una delle persone più forti che abbia mai conosciuto". Inizia così il post pubblicato da Jennie Garth dopo la morte di Shannen Doherty, deceduta sabato 13 luglio dopo una…

Bari, incendio a pronto soccorso Policlinico: pazienti evacuati

(Adnkronos) - Un incendio si è sviluppato ieri, domenica 14 luglio, nel tardo pomeriggio su una sezione di un quadro elettrico al piano interrato del padiglione Asclepios del Policlinico di Bari. Le cause sono ancora in corso di accertamento. Sono subito stati allertati i vigili del fuoco ed è scattato il piano di emergenza. La sezione…

Trump a Milwaukee per convention repubblicana dopo attentato. Biden esorta all’unità

(Adnkronos) - Un giorno dopo l'attentato alla sua vita, l'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump è arrivato in Wisconsin, dove sarà ufficialmente nominato candidato del Partito repubblicano alle elezioni presidenziali di novembre. A Milwaukee oggi prenderà il via la Convention nazionale repubblicana. Dopo l'attacco di sabato a un comizio elettorale in Pennsylvania, in cui…

Israele, raid nel sud del Libano. Media: “Enorme riserva armi Hezbollah in aeroporto Beirut”

Dall'Italia e dal MondoIsraele, raid nel sud del Libano. Media: "Enorme riserva armi Hezbollah in aeroporto Beirut"

(Adnkronos) – Una immensa riserva di armi di Hezbollah si troverebbe all’aeroporto internazionale di Beirut Rafic Hariri. Lo rende noto il Telegraph, citando fonti dello scalo. Le armi, munizioni e missili, vengono spedite dall’Iran a bordo di aerei diretti proprio all’aeroporto di Beirut. La notizia viene diffusa dopo che Israele ha reso noto di aver completato i piani per una eventuale operazione militare contro il sud del Libano.  

Aerei militari israeliani hanno colpito nella notte postazioni di Hezbollah con raid nel sud del Libano. Presi di mira una base di osservazione nella zona di Kfar Kila e un commando di miliziani nella zona di Taiba.  

“Israele è pronta per qualsiasi azione che possa rendersi necessaria a Gaza, in Libano e in altri territori”, ha detto il ministro della Difesa israeliano, Yoav Gallant, prima di lasciare Israele per la sua visita negli Stati Uniti. “Gli Usa sono il nostro alleato più importante. I nostri legami sono cruciali e forse ora persino più importanti che mai”, ha aggiunto Gallant. 

 

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles