sabato, 13 Luglio , 24

Tour de France, oggi tappa 14: Tourmalet e arrivo in salita, percorso e orario

(Adnkronos) - Il Tour de France 2024 propone oggi la 14esima tappa, la Pau - Saint-Lary-Soulant di 152 km. Il percorso della frazione del 13 luglio prevede una sequenza di salite: Tourmalet, Hourquette d'Ancizan e l'arrivo. Una giornata che può dare una spallata alla classifica generale, guidata dalla maglia gialla Tadej Pogacar.  La tappa si…

Wimbledon, Paolini oggi in finale: azzurra in campo per la storia

(Adnkronos) - Jasmine Paolini oggi contro Barbora Krejcikova a Wimbledon per la finale del singolare femminile. L'azzurra, testa di serie numero 7, cerca un posto nella storia: nessuna italiana ha mai trionfato a Wimbledon. Paolini, 28 anni, oggi alle 15 italiane arriva sul Campo Centrale (diretta tv su Sky Sport 1 e in streaming su…

Omicidio Mollicone, Mottola assolti anche in Appello

(Adnkronos) - Tutti assolti anche in secondo grado. E' il verdetto della prima sezione della Corte d'Assise d'Appello di Roma nel processo per l'omicidio della 18enne di Arce Serena Mollicone. Un delitto che a 23 anni di distanza, dopo indagini, archiviazioni e processi, resta ancora un mistero. Per l'ex comandante della caserma dei carabinieri di…

LA SPEDIZIONE. Cristiano Segnini : “Ribbing per l’Artico”, in gommone tra i ghiacci del Polo Nord

UncategorizedLA SPEDIZIONE. Cristiano Segnini : “Ribbing per l’Artico”, in gommone tra i ghiacci del Polo Nord

Cristiano Segnini, classe 1980, napoletano doc con il mare nelle vene, è figlio di un marinaio ed è il membro più giovane dell’equipaggio di “Ribbing for Arctic”, prima spedizione in gommone tra i ghiacci del Polo Nord.

Cresciuto con la passione per il mare, viaggi e i gommoni, pilota di motonautica, Segnini (nella foto di copertina con  il presidente del Circolo Canottieri Napoli, Achille Ventura)  è esperto di progettazione d’imbarcazioni ad alte prestazioni ed è iscritto al CCN – Circolo Canottieri Napoli. Con Ribbing for Artic vuole dare il suo contributo alla conoscenza delle barche e del mare.

 RIBBING FOR ARTIC

La spedizione Ribbing for Artic è partita nei giorni scorsi sulla scia dei Vichinghi e dei grandi esploratori del 18esimo secolo che cercavano il passaggio più breve verso l’Oceano Pacifico.

Alla guida della spedizione Thomas Panagiotopoulos, giornalista e navigatore greco non nuovo ad avventure estreme. A bordo del gommone “Artic” un semirigido Seafigther Y 36 di costruzione greca lungo 10,95 m.f.t. e largo 3,16, motorizzato con una coppia di Suzuki DF 350 A Dual.

L’OBIETTIVO DELLA SPEDIZIONE

L’obiettivo è quello di stabilire un record di navigazione, ma la spedizione vuole anche documentare l’impatto degli esseri umani su quello che una volta era un vero e proprio santuario della natura, le conseguenze del cambiamento climatico sulla fauna selvatica e la lotta delle piccole comunità di Inuit per sopravvivere, con il loro stile di vita tradizionale e la loro cultura, ai cambiamenti portati dalla globalizzazione.

LE DICHIARAZIONI

“Negli ultimi due anni abbiamo lavorato molto duramente per rendere reale questa impresa – spiegano i due esploratori – è un viaggio davvero fantastico, la maggior parte del quale si svolgerà all’interno del Circolo Polare Artico”. (ANT. PAR)

 

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles