lunedì, 24 Giugno , 24

Euro 2024, Svizzera-Germania 1-1: tedeschi si salvano allo scadere

(Adnkronos) - Germania e Svizzera pareggiano 1-1 nel match valido per la terza e ultima giornata del Gruppo A di Euro 2024. I tedeschi chiudono al primo posto nel girone con 7 punti, gli elvetici sono secondo a quota 5 e passano agli ottavi di finale, con buone chance di trovare l'Italia. Nell'altro match, l'Ungheria…

Israele, raid nel sud del Libano. Media: “Enorme riserva armi Hezbollah in aeroporto Beirut”

(Adnkronos) - Una immensa riserva di armi di Hezbollah si troverebbe all'aeroporto internazionale di Beirut Rafic Hariri. Lo rende noto il Telegraph, citando fonti dello scalo. Le armi, munizioni e missili, vengono spedite dall'Iran a bordo di aerei diretti proprio all'aeroporto di Beirut. La notizia viene diffusa dopo che Israele ha reso noto di aver…

Lavoro nero, Gdf: in 17 mesi scoperti quasi 60mila irregolari

(Adnkronos) - Le attività ispettive hanno consentito di individuare 8.743 evasori totali, ossia esercenti attività d’impresa o di lavoro autonomo completamente sconosciuti al fisco (molti dei quali operanti attraverso piattaforme di commercio elettronico) e 59.539 lavoratori in nero o irregolari. Scoperti, inoltre, oltre mille casi di evasione fiscale internazionale, principalmente riconducibili a stabili organizzazioni occulte,…

LAVORO, MICELI (ANCEFERR): ZERO INCIDENTI IMPERATIVO CATEGORICO

UncategorizedLAVORO, MICELI (ANCEFERR): ZERO INCIDENTI IMPERATIVO CATEGORICO

‘Investire su qualificazione delle imprese è sfida strategica’

“Ridurre a zero gli incidenti d’esercizio e gli infortuni sul lavoro rappresenta l’imperativo categorico di chi fa impresa. Per questo ritengo che la buona pratica della sicurezza è condizione essenziale per l’impresa che aspira alla qualificazione”.

Lo ha detto Vito Miceli, presidente di Anceferr, Associazione Nazionale Costruttori Edili Ferroviari Riuniti, intervenendo oggi al convegno “Visione sicurezza: una nuova visione per la sicurezza road e rail”, promosso da Vision all’Autodromo di Monza.

Qualificazione e sicurezza sul lavoro, per Anceferr, sono legate a fil doppio: “Il pubblico, le stazioni appaltanti dovrebbero dare incentivi, riconoscimenti ed agevolazioni alle imprese virtuose che considerano la sicurezza non un costo ma un investimento e consentire solo a chi ha reali competenze e adeguate professionalità di realizzare gli interventi perché garantisce gli standard di qualità e sicurezza richiesti. Gli obiettivi di riduzione a zero degli incidenti d’esercizio e degli infortuni sul lavoro si potranno raggiungere quando il lavoro sarà svolto solo da imprese qualificate”, ha spiegato Miceli che ha concluso:

“Siamo altresì fermamente convinti che un’impresa oggi debba includere nella propria struttura operativa un settore dedicato alla progettualità, con personale che abbia requisiti minimi di idoneità tecnico/professionale, specializzato e formato, per predisporre e coordinare le attività, per gestire gli aspetti documentali tecnici, per assicurare il corretto interscambio di informazioni tra i vari soggetti coinvolti”.

Ai lavori sono intervenuti, tra gli altri, Jean Todt, inviato speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite per la Sicurezza Stradale; Vito Mancuso, filosofo e teologo; Angelo Sticchi Damiani, presidente Aci; Domenico De Bartolomeo, direttore Ansfisa; Aldo Isi, a.d. Anas; Domenico Crocco, Piarc Italia; Luciana Iorio, Unece; Lorenzo Rossi, Movyon; Bibop Gresta, Hyperloop Italia; Piermauro Masoli, A4 Holding; Alessandro Focaracci, Prometeo; Alessandro Morelli, viceministro Infrastrutture e Mobilità Sostenibili.

L’articolo LAVORO, MICELI (ANCEFERR): ZERO INCIDENTI IMPERATIVO CATEGORICO proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles