lunedì, 15 Luglio , 24

Trump, l’attentato e le teorie del complotto

(Adnkronos) - Da sabato impazzano sui social le più svariate teorie del complotto liberal sul fallito attentato a Donald Trump. Un fenomeno che è stato ribattezzato "BlueAnon", con una crasi tra il QAnon fucina teorie del complotto di matrice di estrema destra e il blu dei democratici. C'è chi sostiene che il sangue apparso sull'orecchio…

Ragno violino, boom di chiamate al centro antiveleni: ecco cosa fare in caso di morso

(Adnkronos) - Paura del ragno violino? "I ragni nostrani non hanno una tossicità elevata. Ne abbiamo due o tre che possono fare del male in Italia, ma non sono ragni mortali o potenti come i ragni americani, australiani, africani". Il consiglio è dunque di "non allarmarsi" per il ragno violino perché "non è un'urgenza medica".…

Cade in un crepaccio su Pale di San Martino, morta escursionista

(Adnkronos) - Un'escursionista americana ha perso la vita scivolando in un crepaccio, mentre stava percorrendo il sentiero 716 nel gruppo delle Pale di San Martino. La donna si trovava nei pressi del passo del Travignolo, nella valle dei Cantoni, sul confine tra Veneto e Trentino, a una quota di circa 2.900 m.s.l.m., quando nel percorrere…

Lo sviluppo dei vini flegrei

UncategorizedLo sviluppo dei vini flegrei

Al Parco Vanvitelliano del Fusaro forum sulla vitivinicoltura

Nella suggestiva cornice della sala Ostrichina del Parco Vanvitelliano del Fusaro a Bacoli (NA), si è svolto un convegno dal titolo “Vitivinicoltura e Sviluppo”, che ha registrato un grande successo di partecipanti.

Il convegno è stato moderato dal giornalista Claudio Ciotola, presidente dell’Associazione della Stampa Campana Giornalisti Flegrei, e ha visto la presenza di numerose personalità istituzionali e del mondo accademico.

Hanno introdotto i lavori Josi Gerardo Della Ragione (sindaco del Comune di Bacoli), Michele Farro (presidente del Consorzio Tutela Vini dei Campi Flegrei e d’Ischia), Andrea D’Ambra (responsabile dell’isola d’Ischia per il Consorzio) e Salvatore Loffredo (direttore di Coldiretti Campania).

L’intervento di Marco Cerreto (capogruppo di FdI in Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati), ha arricchito il dibattito con prospettive legislative e politiche cruciali per il settore.

Sergio Romano (agronomo ed enologo), ha illustrato i progetti in corso, focalizzandosi sulla valorizzazione dei vini flegrei e ischitani attraverso strategie viticolo-enologiche mirate, con particolare attenzione al vigneto denominato “coda di cavalla”.

Daniele Marrama (ordinario di Diritto Amministrativo dell’Alimentazione e dell’Agroecologia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II), che ha fornito importanti contributi sul fronte normativo e giuridico.

L’assessore all’agricoltura della Regione Campania, Nicola Caputo, ha evidenziato l’impegno delle istituzioni nel supportare e promuovere il settore vitivinicolo.

Il convegno si è concluso con gli interventi di Roberta Cafiero e Salvatore Schiavone (dirigenti del Mase), che hanno sottolineato l’importanza delle certificazioni e della tutela delle indicazioni geografiche dei prodotti agricoli, agroalimentari e vitivinicoli.

A fine lavori è stata offerta una degustazione di vini del Consorzio Tutela Vini dei Campi Flegrei e d’Ischia, curata dal maestro Pasquale Brillante (Amira Campania, sezione Napoli, accompagnata dagli aperitivi preparati dallo chef Cristiano Oliviero (Dejavù di Pozzuoli).

Tra i partecipanti al convegno anche Giovanni Cafiero (direttore del Consorzio di Tutela della Pasta di Gragnano I.G.P.), i rappresentanti dei Consorzi di tutela dei vini di Salerno, Avellino, Caserta e del Vesuvio che hanno testimoniato l’interesse suscitato dall’evento nell’ambito del comparto vitivinicolo campano.

L’articolo Lo sviluppo dei vini flegrei proviene da Notiziedi.it.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles