NAPOLI NORD SANT’ANTIMO LA POLIZIA LOCALE DENUNCIA UN’ESERCENTE L’ATTIVITA’ DI BARBIERE PER INOTTEMPERANZA ALL’ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE CAMPANIA,MULTA UN ATTIVITA’ AL DETTAGLIO PER EURO 5000,00 E DISPONE LA CHIUSURA

0
8
Intensificati i controlli sul territorio comunale di Sant’Antimo,la Polizia Locale diretta dal
Comandante Colonnello Antonio Piricelli sta ponendo in essere una serie di attività finalizzate a
dare attuazione ai Decreti ed alle Ordinanze emanate. Nell’ambito delle attività di controllo gli
Agenti della Polizia Locale diretti personalmente dal Comandante Colonnello Antonio Piricelli
nella zona centrale del Comune hanno effettuato numerosi controlli, nella zona adiacente la Piazza
principale nelle traverse è stato trovato in esercizio un’attività di barbiere parrucchiere e mestieri
affini, aperta al pubblico, all’interno dell’attività erano presenti due clienti. E’ stato riscontrato che
uno dei clienti,stava ricevendo il trattamento del taglio dei capelli, ed il soggetto che lo stava
applicando è stato colto in flagranza ad esercitare il lavoro in dispregio all’ordinanza n.10 del
10.03.2020 a firma del Presidente della Regione Campania con la quale è stata disposta con
decorrenza immediata la sospensione dell’attività di barbiere,parrucchiere e centri estetici. Per non
aver ottemperato all’ordinanza il soggetto trovato a lavorare è stato è denunciato all’autorità
giudiziaria ed è stata disposta la chiusura dell’esercizio. Nell’ambito dei controlli per il rispetto del
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, il Comandante Piricelli unitamente agli Agenti
della Polizia Locale ha multato per Euro 5000,00 un’attività commerciale di medie dimensioni
aperta da tempo, priva della SCIA, è disposto la chiusura ad Horas. Sanzionati altri tre esercizi
commerciali per occupazione di suolo pubblico senza autorizzazione. Proseguono le attività di
controllo sul territorio finalizzate a garantire il rispetto rigoroso dei decreti e delle ordinanze
emanate.