Napoli, semaforo verde per il congresso straordinario UGL-UTL   

0
7

di Antonio Parrella

NAPOLI. La segreteria UGL-UTL ha convocato un congresso straordinario per mercoledì 27 gennaio (inizio ore 9.30), che si svolgerà presso la sede napoletana, in Via Arenaccia 29.

Il congresso segna la fine della gestione commissariale, la cui positiva attività consente il ritorno all’ordinarietà della UTL di Napoli. Il meeting rappresenterà, inoltre, l’occasione per una riflessione approfondita sulle questioni che caratterizzano la vita economica, sociale e politica della città di Napoli e della provincia nonché per un confronto sul tema “Lavoro è vita e senza di esso esiste paura ed incertezza. Attraverso il lavoro Napoli deve riconquistare il suo ruolo di guida per il futuro”.

Saranno presenti tra altri il segretario generale di UGL, Francesco Paolo Capone, il commissario UTL di Napoli, Luca Malcotti, ed il segretario regionale dell’UGL della Campania, Gaetano Panico.

Sono stati invitati a partecipare il Sindaco Luigi De Magistris, le autorità civili e militari, il Governatore della regione Campania, Vincenzo De Luca, i Parlamentari regionali e nazionali, le organizzazioni economiche, datoriali e gli organismi di rappresentanza sindacale.

Il congresso potrà essere seguito da tutti in diretta streaming sulla pagina Facebook “Ugl Campania”.