venerdì, 21 Giugno , 24

Caldo, è allerta sull’Italia: 8 città da bollino rosso oggi

(Adnkronos) - Si intensifica la prima ondata di caldo che sta investendo l'Italia, soprattutto al Centro-Sud, con l'anticiclone africano Minosse. Se ieri Perugia è stata l'unica città da bollino rosso nel bollettino del ministero della Salute, oggi venerdì 21 giugno sono 8 i capoluoghi con il livello massimo di allerta per gli effetti del caldo…

Toscana, il giallo del ‘boato’ scambiato per un terremoto. Ingv: “Non lo è”

(Adnkronos) - "Dai sismografi e rilevazioni non si tratterebbe al momento di un terremoto". E' quanto scrive su X il governatore toscano Eugenio Giani in relazione a un forte boato, sentito nel pomeriggio di oggi in alcune zone della Regione e descritto da molti cittadini sui social, come molto simile a un sisma. Era stato…

Missili Patriot all’Ucraina, Usa accelerano: la nuova strategia di Biden

(Adnkronos) - Nuova strategia degli Usa sull'invio delle armi all'Ucraina. L'Amministrazione Biden sta infatti accelerando sulla consegna dei missili intercettori per il sistema Patriot a Kiev, interrompendo temporaneamente le forniture agli altri alleati. A riportarlo è il Wall Street Journal, che cita funzionari americani.  Biden, secondo il Wsj, aveva accennato a questa decisione la scorsa…

Pedri: la forza della Spagna? Siamo uniti come una famiglia

Video NewsPedri: la forza della Spagna? Siamo uniti come una famiglia

Parla il centrocampista avversario degli azzurri a Euro 2024

Milano, 11 giu. (askanews) – Il centrocampista spagnolo Pedri ha detto martedì che la forza della Roja, che sarà un outsider a Euro-2024 in Germania, è la sua “unità”, piuttosto che avere “un unico leader”. “La cosa più grande che abbiamo è che siamo una squadra, siamo una famiglia sia dentro che fuori dal campo e credo che una squadra batterà sempre un giocatore e soprattutto questo è il nostro punto a favore, che sia dentro che fuori dal campo siamo molto vicini”, ha detto. Pedri non ama fare paragoni con il passato. “Penso che tutto ciò che implica confrontarci con la squadra che ci ha reso campioni del mondo sia complicato, perderemo in molte cose, ma cerchiamo di essere il più simile possibile a loro. È vero che ora i calciatori che abbiamo hanno qualità diverse ma cerchiamo sempre di mantenere il nostro stile di gioco e soprattutto vinceremo, inoltre non dobbiamo essere sempre fedeli allo stile e cercare di avere il possesso palla e perdere”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles