lunedì, 24 Giugno , 24

Euro 2024, Svizzera-Germania 1-1: tedeschi si salvano allo scadere

(Adnkronos) - Germania e Svizzera pareggiano 1-1 nel match valido per la terza e ultima giornata del Gruppo A di Euro 2024. I tedeschi chiudono al primo posto nel girone con 7 punti, gli elvetici sono secondo a quota 5 e passano agli ottavi di finale, con buone chance di trovare l'Italia. Nell'altro match, l'Ungheria…

Israele, raid nel sud del Libano. Media: “Enorme riserva armi Hezbollah in aeroporto Beirut”

(Adnkronos) - Una immensa riserva di armi di Hezbollah si troverebbe all'aeroporto internazionale di Beirut Rafic Hariri. Lo rende noto il Telegraph, citando fonti dello scalo. Le armi, munizioni e missili, vengono spedite dall'Iran a bordo di aerei diretti proprio all'aeroporto di Beirut. La notizia viene diffusa dopo che Israele ha reso noto di aver…

Lavoro nero, Gdf: in 17 mesi scoperti quasi 60mila irregolari

(Adnkronos) - Le attività ispettive hanno consentito di individuare 8.743 evasori totali, ossia esercenti attività d’impresa o di lavoro autonomo completamente sconosciuti al fisco (molti dei quali operanti attraverso piattaforme di commercio elettronico) e 59.539 lavoratori in nero o irregolari. Scoperti, inoltre, oltre mille casi di evasione fiscale internazionale, principalmente riconducibili a stabili organizzazioni occulte,…

Pnrr strategie di pianificazione per la Campania

UncategorizedPnrr strategie di pianificazione per la Campania

Il futuro del paese e del Sud passa inevitabilmente dalla capacità che si avrà di non sprecare l’opportunità offerta dal piano nazionale di ripresa e di resilienza.

2 miliardi di euro di risorse, 630 milioni per la Regione Campania, che se ben investite potrebbero rilanciare il sistema Italia. Bisogna farsi trovare pronti ed è soprattutto per questo che l’Ordine degli ingegneri della provincia di Salerno, ha organizzato, ieri pomeriggio, presso il Grand Hotel Salerno, un seminario sul tema PNRR regionale “Strategie di pianificazione programmazione delle infrastrutture di collegamento alla rete nazionale dei trasporti e dei servizi per la mobilità ed il trasporto”.

“Abbiamo la necessità di farci trovare pronti – ha detto il presidente dell’Ordine degli ingegneri della Provincia di Salerno, Raffaele Tarateta –  Bisogna farsi trovare all’altezza della situazione, in termini di capacità di programmazione, di pianificazione e di attuazione degli interventi.

La prima fase è quella della conoscenza nella sua accezione più ampia e completa: di conoscenza del quadro delle esigenze, di conoscenza del territorio, di conoscenza degli strumenti e delle strategie che il PNRR offre”.

Un moderno settore economico commerciale delle città è fondamentale per la crescita di un paese, come ha ribadito Luca Cascone, consigliere regionale della Campania e presidente della IV commissione consiliare (urbanistica, trasporti e lavori pubblici): “Stiamo parlando di infrastrutture nazionali, c’è un tempo molto attuale che è quello della programmazione degli interventi da inserire nei contratti di programma di RFI e Anas, proprio in queste ore stiamo discutendo con il Mit e con le due realtà aziendali per definire gli interventi più importanti, abbiamo inserito tante opere e decisive per il nostro territorio, per la nostra provincia, ma in generale per la Regione Campania”.

“Risorse importanti, l’Autorità di sistema campana, che è composta dai porti di Castellammare, Salerno e Napoli, ha risorse dal fondo complementare per circa 360 milioni di euro. – spiega il segretario generale dell’autorità di sistema portuale Giuseppe Grimaldi – Saranno investiti nei settori previsti dal piano nazionale, proprio al riguardo alla sicurezza dei porti, all’ambiente e all’organizzazione della mobilità nell’ultimo miglio.

Noi stiamo progettando, siamo a buon punto, pensiamo di uscire con un accordo quadro importante per i lavori, pensiamo di riuscirci nel prossimo mese di aprile e chiaramente per stare nei tempi che in questo momento sono definiti dal piano per la chiusura delle ore al 30 giugno 2026. Non bisogna velocizzare i tempi, è molto di più quello che occorre fare. Noi ce la stiamo mettendo tutta e ce la metteremo tutta”, ha concluso il dottor Grimaldi.

Complessivamente dunque, la Regione Campania è pronta per questo importante appuntamento, ma ci sono problemi dalla parte del Governo, per quanto riguarda la destinazione dei fondi, ha invece spiegato Fulvio Bonavitacola vice presidente della Regione Campania: “La Campania è pronta però c’è una situazione un po’ curiosa che va a denunciata. Fondamentalmente le nostre fonti di finanziamento sono i fondi europei, oggi il mitico PNRR e i fondi nazionali, quindi sviluppo in coesione.

Si è deciso che per fare un’infrastruttura in Italia non c’è tempo, quindi i fondi europei non sono consentiti e il PNRR non ha previsto le infrastrutture.

Rimanevano i fondi strutturali italiani e sembra che il Governo non voglia destinarli, tra l’altro sono fondi per l’80% destinati al Mezzogiorno, quindi noi siamo pronti, e le tante realizzazioni lo dimostrano, ma continua una cultura nordista e una sottrazione di risorse che penalizza molto il Mezzogiorno”.

L’articolo Pnrr strategie di pianificazione per la Campania proviene da Notiziedì.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles