mercoledì, 24 Luglio , 24

Crollo a Scampia, due bimbe ancora in pericolo di vita

(Adnkronos) - Le due bambine in pericolo di vita per il crollo alla Vela Celeste di Scampia sono in rianimazione con prognosi riservata, "presentano condizioni stabili pur nell'estrema gravita'". Lo riporta il bollettino medico dell'ospedale pediatrico Santobono di Napoli, dove, dopo il crollo del ballatoio nella Vela Celeste nel quartiere Scampia, sono state ricoverate le…

Ascolti tv, la replica di Ciao Darwin 9 vince il prime time

(Adnkronos) - Canale5 con la replica di 'Ciao Darwin 9 - Giovanni 8.7' ha vinto il prime time di ieri sera con 1.708.000 spettatori con uno share del 15.9%, seguito da Rai1 con la serie 'Sophie Cross 2 - Verità Nascoste' vista da 1.502.000 spettatori pari al 10.8% di share. Al terzo per ascolti, su…

Balena attacca barca di pescatori, due volano in mare – Video

(Adnkronos) - Una balena piomba su una barca e fa volare due pescatori in acqua. L''attacco', nelle acque davanti alle coste del New Hampshire, viene documentato dal video realizzato da un'altra imbarcazione che si allontana rapidamente dall'area.  I due pescatori, scaraventati in mare, se la cavano senza ferite. Illeso, a quanto pare, anche l'enorme cetaceo. 

Pozzuoli, grande successo per la V edizione del Premio Nazionale “Mario Fiore”

UncategorizedPozzuoli, grande successo per la V edizione del Premio Nazionale “Mario Fiore”

 

L’artefice del Premio “Mario Fiore”, il sottotenente Adriano Esposito, Presidente della sezione Anget di Napoli

Teatro del maxi evento, organizzato dall’Anget, sezione di Napoli, è stata la suggestiva location dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli. Premiate le eccellenze per le sezioni Forze Armate, Cultura, Giornalismo, Legalità, Innovazione, Sociale e Sport

Adriano Esposito: “Una forte emozione, celebrare il premio tra le mura della prestigiosa Accademia. Un vivo ringraziamento al comandante, il Generale di Brigata Aerea, Paolo Tarantino”

di Antonio Parrella

 POZZUOLI. Cala il sipario sulla straordinaria V edizione del Premio Nazionale “Mario Fiore”, importante kermesse organizzata dall’Anget (Associazione Nazionale Genieri e Trasmettitori), sezione di Napoli, in memoria dell’eroico maggiore dell’Esercito Italiano. Il maggiore Fiore, insignito della Medaglia d’Oro al valor militare alla memoria, cadde il 17 giugno 1918 a San Mauro di Bavaria (Trento) nella battaglia del Solstizio, in seguito ad una ferita al cuore, mentre si opponeva insieme agli uomini del suo reparto (79° Battaglione “Zappatori del Genio”) all’avanzata delle truppe austro-ungariche. Anche questa edizione del Premio, messa a punto dall’Anget con il patrocinio di Esercito, Regione Campania, Comune di Napoli, Comune di Pozzuoli, E.A.V. e Accademia Aeronautica di Pozzuoli. Con la partecipazione della sezione di Sang Giorgio a Cremano dei LIONS Club. Dunque un grande successo per la prestigiosa kermesse, svoltasi venerdì 11 ottobre 2019, presso la suggestiva location dell’Aeronautica Militare, che ogni anno riscuote sempre più consensi. Folto il pubblico presente in sala con un parterre d’eccezione, che ha visto la partecipazione di note personalità del mondo militare, della carta stampata e culturale, sportivo e sociale. “Nell’aria aleggiava una grande emozione e commozione – commenta l’artefice della manifestazione, Adriano Esposito, presidente dell’Anget di Napoli e sottotenente del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana –  perché ricordare il sacrificio di un giovane ufficiale dell’esercito italiano, deceduto sul campo di battaglia ad appena 32 anni per difendere l’adorata Patria, racchiude l’essenza della fedeltà e dell’amore, sia verso il proprio Paese che verso il popolo italiano. Ma è stato un momento di riflessione profonda anche per i giovani studenti intervenuti. A loro consegniamo la memoria storica del nostro Paese per costruire un futuro migliore. Un plauso particolare va al Generale di Brigata Aerea Paolo Tarantino, comandante dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli, e ai signori ufficiali, che ci hanno ospitato e concesso l’onore di celebrare questa edizione nella meravigliosa Accademia di Pozzuoli”. Alla kermesse hanno partecipato tra gli altri gli studenti del liceo statale “Tito Lucrezio Caro” di Sarno, premiati insieme ad una loro docente. Fondamentale per l’ottima riuscita dell’evento, oltre all’instancabile lavoro del sottotenente Adriano Esposito, è stato il validissimo apporto dei suoi più stretti collaboratori: Ciro Silvestre, Alessandra Nespolino, Adriano Bevilacqua, Francesco Gallo, Vincenzo Cangiano, Giulio Mirabella e Angela Manzo. L’inizio della manifestazione è stato preceduto dalla stupenda esecuzione cantata dell’Inno di Mameli da parte del quartetto “Esperidi”, che poi ha anche allietato la giornata con altri brani musicali. L’elenco dei premiati e della giuria della V edizione del premio “Mario Fiore” sono riportati nella  brochure in alto.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles