mercoledì, 24 Luglio , 24

Crollo a Scampia, due bimbe ancora in pericolo di vita

(Adnkronos) - Le due bambine in pericolo di vita per il crollo alla Vela Celeste di Scampia sono in rianimazione con prognosi riservata, "presentano condizioni stabili pur nell'estrema gravita'". Lo riporta il bollettino medico dell'ospedale pediatrico Santobono di Napoli, dove, dopo il crollo del ballatoio nella Vela Celeste nel quartiere Scampia, sono state ricoverate le…

Ascolti tv, la replica di Ciao Darwin 9 vince il prime time

(Adnkronos) - Canale5 con la replica di 'Ciao Darwin 9 - Giovanni 8.7' ha vinto il prime time di ieri sera con 1.708.000 spettatori con uno share del 15.9%, seguito da Rai1 con la serie 'Sophie Cross 2 - Verità Nascoste' vista da 1.502.000 spettatori pari al 10.8% di share. Al terzo per ascolti, su…

Balena attacca barca di pescatori, due volano in mare – Video

(Adnkronos) - Una balena piomba su una barca e fa volare due pescatori in acqua. L''attacco', nelle acque davanti alle coste del New Hampshire, viene documentato dal video realizzato da un'altra imbarcazione che si allontana rapidamente dall'area.  I due pescatori, scaraventati in mare, se la cavano senza ferite. Illeso, a quanto pare, anche l'enorme cetaceo. 

Russo (Confsafi): misure urgenti a favore di lavoratori e famiglie

UncategorizedRusso (Confsafi): misure urgenti a favore di lavoratori e famiglie

“Allorquando il mondo stava ancora gestendo le terribili conseguenze economiche connesse all’emergenza epidemiologica da Covid -19, lo scoppio della guerra tra Russia ed Ucraina sta, ad oggi, ulteriormente condizionando l’andamento dei mercati, con un significativo aumento dei costi dell’energia elettrica, del gas naturale e dei carburanti, nonché delle materie prime alimentari ed una conseguente diminuzione del potere d’acquisto delle famiglie”.

Lo scrive Vincenzo Russo, segretario Generale Confsafi di Napoli, in una nota spedita a Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministeri del Lavoro e dello Sviluppo Economico, dell’Economia e delle Finanze, alla Regione Campania e all’Unione degli Industriali partenopea.

“La Confederazione Sindacati Autonomi Federati Italiani di Napoli alla luce del nuovo e più drammatico scenario sollecita l’immediata adozione di misure urgenti e concrete, ulteriori rispetto al P.N.R.R., costituito in risposta alla crisi pandemica e, per tale ragione presumibilmente non efficace per il contrasto delle ulteriori criticità che si sono sviluppate e per la tutela di lavoratrici, lavoratori e delle loro famiglie.

Le misure – aggiunge Russo – non possono, tuttavia, limitarsi ad un mero incremento salariale, spesso neppure percepibile dai lavoratori e nettamente sovrastato dall’aumento di tasse e costo della vita, ma devono essere realmente in grado di tutelare il potere di acquisto delle famiglie, offrendo concrete opportunità di risparmio.

La Conf. S.A.F.I. di Napoli ritiene indispensabile e non procrastinabile: tagliare le accise su benzina, gasolio, gpl, gas metano, previa verifica sull’eventualità di aumenti irregolari dei prezzi, in virtù dell’impossibilità, per i lavoratori, di eliminare costi indispensabili per i propri spostamenti verso i luoghi di lavoro; ridurre i costi delle bollette a tutela dei consumatori; stabilire, nei contratti di fornitura, una quota di consumo esente da imposte e ad una tariffa minima ed agevolata per i nuclei familiari; eliminare la tassa di possesso di veicoli quali autovetture e motocicli, a beneficio delle lavoratrici e dei lavoratori privi di alternative per gli spostamenti verso i luoghi di lavoro.

Si tratta di alcune delle proposte, attuabili sul breve termine, che consentirebbero alle lavoratrici e ai lavoratori di (r)esistere in condizioni di dignità, in un contesto storico – senza timore di smentita – destinato ad influenzare non solo il presente, ma anche il futuro di più generazioni.

Nella speranza di un puntuale ascolto delle parti sociali nello sviluppo di ulteriori proposte ad esito dell’ascolto diretto del mondo del lavoro, vero motore produttivo del nostro Paese – conclude il segretario Generale Confsafi di Napoli -, auspichiamo che tutti gli Organi in rubrica percepiscano come proprio lo stato di necessità nel quale versano le famiglie italiane e che si attivino al più presto alla ricerca di soluzioni efficaci e percepibili”.

L’articolo Russo (Confsafi): misure urgenti a favore di lavoratori e famiglie proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles