mercoledì, 24 Luglio , 24

“Sindaca, spero si possa ancora dire”, l’inciso ironico del Presidente Mattarella – Video

(Adnkronos) - "Sindaca, spero si possa ancora dire". Sergio Mattarella usa l'ironia durante un inciso del lungo e discorso pronunciato oggi in occasione della cerimonia del Ventaglio al Quirinale, in riferimento alle recenti polemiche generate dal disegno di legge - come documentato dall'Adnkronos in esclusiva - presentato e poi ritirato dal senatore della Lega, Manfredi…

Russia, per i soldati niente smartphone in prima linea: Duma pensa a punizione

(Adnkronos) - La Duma di Stato russa vorrebbe consentire ai comandanti di punire i militari per l'utilizzo di smartphone personali e dispositivi di navigazione in prima linea. Lo rende noto l'Institute for the study of war (Isw), aggiungendo che la proposta ha provocato una significativa reazione negativa da parte dei milblogger, che hanno sottolineato come…

Yellowstone, esplosione ‘naturale’ spaventa i turisti – Video

(Adnkronos) - Un'esplosione 'naturale' a Yellowstone mette in fuga i turisti.  An unusually large eruption of one of Yellowstone’s geysers occurred at Biscuit Basin moments ago. pic.twitter.com/b8Ya4iW1H3— Colin McCarthy (@US_Stormwatch) July 23, 2024  Un geyser, nell'area di Biscuit Basin, ha colto di sorpresa i visitatori: l'esplosione è stata particolarmente violenta, come documentano i video diffusi…

SANITA’. All’Ospedale Cardarelli di Napoli decollano i primi lavori di ristrutturazione del Pronto Soccorso  

UncategorizedSANITA'. All'Ospedale Cardarelli di Napoli decollano i primi lavori di ristrutturazione del Pronto Soccorso  

di Antonio Parrella

NAPOLI. All’ospedale Cardarelli sono iniziati i lavori di lavori di ristrutturazione del Pronto Soccorso. Si tratta di una prima trance dei interventi che durerà circa due mesi e che riguarderà le aree di prima accoglienza, pretriage, triage, la “linea febbre” e il percorso specifico riservato ai pazienti sospetti Covid.

LE DICHIARAZIONI

“L’intento dell’azienda – spiega Antonio d’Amore (nella foto di copertina), direttore generale del nosocomio napoletano – è quello di effettuare interventi migliorativi degli attuali ambienti, tenendo conto dell’impossibilità di stravolgere la stessa struttura e dovendo, naturalmente, garantire la continuità dell’assistenza”.

 “L’attuale condizione dei locali del Pronto Soccorso – sottolinea d’Amore – era tale da richiederci di procedere in modo prioritario alla realizzazione di una riqualificazione e riorganizzazione degli spazi. Si tratta di lavori effettuati in urgenza e che rispondono alla necessità di garantire la necessaria dignità a pazienti e operatori. Pertanto saranno ottimati gli spazi, continuando a garantire allo stesso tempo la funzionalità del Pronto Soccorso”.  

La riqualificazione degli spazi del Pronto Soccorso è dovuta alla necessità di garantire una migliore gestione delle attività e per assicurare la necessaria dignità di accoglienza a pazienti e familiari, facilitando così anche il lavoro degli operatori.

Proprio per garantire la continuità dell’attività assistenziale, l’intero intervento edilizio durerà diversi mesi e si articolerà in cinque diversi step. Le aree di cantiere sono state allestite in una porzione degli spazi dell’attuale Pronto Soccorso e nelle fasi successive il cantiere si sposterà in altre aree e l’attività assistenziale potrà estendersi alle zone già ristrutturate.

 

 

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles