venerdì, 21 Giugno , 24

Nato, Rutte sarà il prossimo segretario generale: le 5 sfide che lo attendono

(Adnkronos) - Con il ritiro ufficiale del suo unico avversario, il presidente rumeno Klaus Iohannis, Mark Rutte ha ormai la strada spianata, e il sostegno di tutti i 32 Paesi della Nato, per diventare il prossimo segretario generale dell'Alleanza Atlantica. Viene così risolta prima del 75esimo vertice della Nato, che si aprirà il 9 luglio…

Caldo, è allerta sull’Italia: 8 città da bollino rosso oggi

(Adnkronos) - Si intensifica la prima ondata di caldo che sta investendo l'Italia, soprattutto al Centro-Sud, con l'anticiclone africano Minosse. Se ieri Perugia è stata l'unica città da bollino rosso nel bollettino del ministero della Salute, oggi venerdì 21 giugno sono 8 i capoluoghi con il livello massimo di allerta per gli effetti del caldo…

Toscana, il giallo del ‘boato’ scambiato per un terremoto. Ingv: “Non lo è”

(Adnkronos) - "Dai sismografi e rilevazioni non si tratterebbe al momento di un terremoto". E' quanto scrive su X il governatore toscano Eugenio Giani in relazione a un forte boato, sentito nel pomeriggio di oggi in alcune zone della Regione e descritto da molti cittadini sui social, come molto simile a un sisma. Era stato…

Sorrentino (Fp Cgil), da Zangrillo ennesimo annuncio senza riscontro né incontro

UncategorizedSorrentino (Fp Cgil), da Zangrillo ennesimo annuncio senza riscontro né incontro

ROMA – “170 mila assunzioni dice il Ministro della Pa? Sarebbero insufficienti a colmare persino il turn over.

E poi dove? In quali settori? Con quali profili? Se guardiamo a quello che accade in questi giorni si riscontra la concretezza del nostro Piano straordinario: indichiamo settore per settore quanto personale andrà in pensione e quanto ne occorrerà in base alla riorganizzazione dei servizi; che bisognava assumere assistenti sociali e potenziare i centri per l’impiego era già noto e nulla si è fatto, così come non sarà uno scoop per il Ministro sapere che se non si assumerà nei servizi educativi molti enti locali saranno in difficoltà a settembre per garantire nidi e scuola dell’infanzia!

Quanto al Ccnl, siamo lieti che il ministro affermi che si sta adoperando, ma non sappiamo come e con quale obiettivo. Non penserà mica che con l’inflazione a due cifre il contratto possa andar sotto aumenti che recuperino il potere d’acquisto dei salari.

Il fatto che non ci sia confronto e non si parli di cifre è indice di poca chiarezza sulla reale volontà del Governo. Al settore pubblico non servono annunci ma un Piano straordinario di assunzioni e salari adeguati”.

Lo scrive in una nota la Segretaria generale di Funzione Pubblica Cgil, Serena Sorrentino, replicando al ministro della P.a. Paolo Zangrillo.

“L’unica convocazione, che è stata più che altro un giro di ascolto, risale al 3 marzo scorso. Chiediamo al ministro qual è la sua idea di confronto perché su un capitolo fondamentale per il futuro del Paese e per la qualità sociale che assicuriamo ai servizi per i cittadini, come la pubblica amministrazione, il Governo non ha mai riunito le organizzazioni sindacali di categoria per avviare la trattativa sul rinnovo del contratto, sull’emergenza occupazione, né sulla riforma delle procedure tese alla semplificazione amministrativa né tantomeno sugli orientamenti di riforma sul tema della digitalizzazione.

Come al solito – conclude la dirigente sindacale della categoria dei servizi pubblici della Cgil – siamo agli annunci senza sostanza, leggeremo la legge di bilancio ma le premesse non sono rassicuranti”.

L’articolo Sorrentino (Fp Cgil), da Zangrillo ennesimo annuncio senza riscontro né incontro proviene da Notiziedi.it.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles