lunedì, 15 Luglio , 24

Biden attacca: “Trump e Vance vogliono aumentare tasse, non lo consentirò”

(Adnkronos) - "Ecco l'accordo su J.D. Vance. Parla dei lavoratori. Ma ora, lui e Trump vogliono aumentare le tasse sulle famiglie della classe media, spingendo al contempo per ulteriori tagli fiscali per i ricchi. Non ho intenzione di consentirglielo". Così in un post su X l'81enne presidente americano, Joe Biden, dopo l'annuncio di Trump sulla…

Etna, il vulcano oggi è attivo: cenere da cratere Voragine

(Adnkronos) - L'Etna attivo oggi, lunedì 15 luglio 2024. L'Osservatorio dell'Ingv di Catania ha segnalato una attività stromboliana dal cratere Voragine dell'Etna. Si registra inoltre una blanda emissione di cenere dal cratere di Nord-Est e dallo stesso cratere Voragine che si disperde velocemente al di sopra dei crateri sommitali. Il modello previsionale della dispersione dell'eventuale…

Prime Video svela i nuovi titoli, da ‘Natale senza Babbo’ allo show di Capatonda

(Adnkronos) - Oggi, al Prime Video Presents Italia 2024 tenutosi a Roma, Prime Video ha svelato nuovi titoli, mostrando in esclusiva le prime immagini di film, serie e show Original ed esclusivi italiani in arrivo prossimamente. Sono state inoltre annunciate le novità sulla rosa dei commentatori di Prime Video per la stagione 2024 - 2025…

Stellantis inaugura a Mirafiori il Battery Technology Center, investiti 40 milioni

UncategorizedStellantis inaugura a Mirafiori il Battery Technology Center, investiti 40 milioni

Svilupperà batterie per i modelli UE. Pienamente operativo con 100 dipendenti

Stellantis ha inaugurato il suo primo Battery Technology Center a Mirafiori, il primo del gruppo nel suo genere a livello mondiale. L’obiettivo del Centro è quello di contribuire allo sviluppo di modelli, pacchi e moduli di batterie per le automobili europee.

L’investimento per il progetto ammonta a ben 40 milioni di euro. Inoltre, è prevista la costruzione di un secondo Centro Tecnologico per le batterie in Canada, che si rivolgerà al mercato americano.

“Nel settore automobilistico si stanno verificando cambiamenti radicali che interessano tutta la produzione. L’Italia ha una grande storia e vogliamo portare avanti questa trasformazione insieme”, ha detto Ned Curic, Chief Engineering and Technology Officer di Stellantis.

Il Centro, paragonabile a una sala prove di un motore termico, si estenderà su 8.000 metri quadrati su due piani, sarà diretto da Paola Baratta e impiegherà più di 100 persone a regime. Nel Battery Technology Center verranno testati i prototipi di batterie e trasformati in prodotti pronti per la produzione.

All’ingresso si trova un’area di ricezione delle batterie, dove queste arrivano in contenitori di legno e vengono trasferite in speciali vassoi che simulano il collegamento a un veicolo. Ci sono 24 camere del peso di 15 tonnellate, con controllo umidità e che variano da -40 a +60 gradi Celsius a una velocità di 20 gradi al min. in modo da riprodurre condizioni ambientali e operative estreme.

I periodi di prova vanno da pochi giorni a un anno. Le camere possono testare due batterie alla volta, per un totale di 47 batterie. I test sono gestiti da un software controllabile a distanza che ottimizza l’uso dell’energia. Oltre alle batterie, nel Centro viene testato anche il software di gestione delle batterie (Bms). Al termine del test, viene effettuato un teardown in cui la batteria viene aperta e i suoi componenti controllati.

Giovanni Lombardi Stronati

Immagine di usertrmk su Freepik

L’articolo Stellantis inaugura a Mirafiori il Battery Technology Center, investiti 40 milioni proviene da Notiziedi.it.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles