giovedì, 13 Giugno , 24

Estate 2024, a luglio e agosto caldo oltre la media: cosa ci aspetta

(Adnkronos) - Quella che sta per arrivare potrebbe essere un'estate con temperature al di sopra della media. "I dati del 'Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine' suggerirebbero che i mesi di luglio e agosto sul Mediterraneo potrebbero essere molto caldi", spiega all'Adnkronos il climatologo Luca Mercalli, presidente della Società meteorologica italiana.  "Di…

G7, l’analisi della Cnn: “Oscurato da debolezza politica di quasi tutti i leader”

(Adnkronos) - Il G7 in Puglia guidato da Meloni? "Raramente la riunione annuale delle principali economie mondiali è stata così oscurato dalle debolezze politiche di quasi tutti i suoi membri". E' il commento della Cnn al vertice che si è appena aperto a Borgo Egnazia, dove l'immagine di quasi tutti i leader "non sarà all'apice…

Usa-Ucraina, accordo sicurezza: cosa succede in caso di minaccia

(Adnkronos) - "Ora possiamo vincere la guerra con la Russia". Volodymyr Zelensky, presidente dell'Ucraina, celebra così la firma dell'accordo bilaterale con gli Stati Uniti sulla sicurezza firmato con Joe Biden a Borgo Egnazia a margine del G7. Un'intesa in 11 articoli che si pone l'obiettivo di contribuire alla pace e alla stabilità euro-atlantica. L'accordo ha…

Taiwan, presidente: guerra con la Cina non è un’opzione

UncategorizedTaiwan, presidente: guerra con la Cina non è un’opzione

Tsai: taiwanesi calmi, non aggressivi e non provocatori

Roma, 20 mag. (askanews) – La presidente taiwanese Tsai Ing-wen ha promesso oggi, in un discorso per segnare il settimo anno della sua presidenza, di mantenere la pace e lo status quo nello Stretto di Taiwan, anche di fronte alle minacce di Pechino, che rivendica l’isola democratica autonoma, affermando che “la guerra non è un’opzione”.

Tsai Ing-wen ha sostenuto che, durante il suo mandato, la popolazione – circa 24 milioni – ha mostrato al mondo “la determinazione di Taiwan a difendersi”.

“Di fronte agli attacchi civili e alle minacce militari della Cina, i taiwanesi sono calmi e non aggressivi, razionali e non provocatori”, ha detto la presidente.

Le relazioni tra Pechino e Taipei, al minimo da quando Xi Jinping è salito al potere più di dieci anni fa, si sono ulteriormente deteriorate negli ultimi anni e la Cina ha intensificato le incursioni militari intorno all’isola.

“La guerra non è un’opzione e nessuna delle due parti può cambiare unilateralmente lo status quo in modo non pacifico”, ha aggiunto Tsai Ing-wen.

Taiwan si sta preparando per le prossime elezioni presidenziali, che si terranno nel gennaio 2024. Tsai Ing-wen, dopo due mandati, non può più ricandidarsi. Il suo vicepresidente William Lai è stato scelto come candidato per il Partito democratico progressista al potere.

Lai, nelle sue dichiarazioni, è stato più esplicito di Tsai, dichiarando a gennaio di considerare Taiwan un “paese sovrano”.

Affronterà il popolare sindaco della municipalità di New Taipei, Hou Yu-ih, del partito di opposizione Kuomintang, che ha una posizione molto più morbida rispetto a Pechino.

L’articolo Taiwan, presidente: guerra con la Cina non è un’opzione proviene da Notiziedi.it.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles