lunedì, 15 Luglio , 24

Trump a Milwaukee per convention repubblicana dopo attentato. Biden esorta all’unità

(Adnkronos) - Un giorno dopo l'attentato alla sua vita, l'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump è arrivato in Wisconsin, dove sarà ufficialmente nominato candidato del Partito repubblicano alle elezioni presidenziali di novembre. A Milwaukee oggi prenderà il via la Convention nazionale repubblicana. Dopo l'attacco di sabato a un comizio elettorale in Pennsylvania, in cui…

Attentato Trump, un agente ha provato a fermare il cecchino

(Adnkronos) - Un agente di polizia ha provato a fermare Thomas Matthew Crooks, il cecchino che ha ferito Donald Trump, ma non c'è riuscito. Il ventenne ha aperto il fuoco durante il comizio dell'ex presidente a Butler, in Pennsylvania, sparando dal tetto di un edificio distante 150 km dal palco di Trump. Michael Slupe, sceriffo…

Coming out di Ralf Schumacher, su Instagram foto con il compagno

(Adnkronos) - L'ex pilota di Formula Uno Ralf Schumacher ha fatto coming out pubblicando su Instagram una foto con il suo compagno. "La cosa più bella della vita è quando hai al tuo fianco il compagno giusto con cui condividere tutto", scrive Schumacher, 49 anni. La foto pubblicata mostra i due uomini di spalle, che…

Tennis, Musetti da sogno: batte Fritz e vola in semifinale a Wimbledon

AttualitàTennis, Musetti da sogno: batte Fritz e vola in semifinale a Wimbledon

La prima in carriera del carrarino. Ora Djokovic
Roma, 10 lug. (askanews) – Immenso Lorenzo Musetti: fa l’impresa battendo Taylor Fritz e accede alla semifinale a Wimbledon. 3-6, 7-6, 6-2, 3-6, 6-1 in tre ore e mezza di gioco al numero 12 del mondo al termine di un match perfetto e spettacolare, in cui le variazioni e le magie del carrarino hanno fatto la differenza.
Ora la sfida in semifinale (la prima in carriera in uno Slam) con Novak Djokovic, venerdì sul Centrale: 6 i precedenti, con il serbo avanti 5-1. Nel frattempo Musetti, risalito fino al 16 del ranking virtuale, diventa il 4° italiano uomo a entrare tra i migliori 4 a Wimbledon dopo Pietrangeli, Berrettini e Sinner.
“Non mi rendo ancora conto di quanto fatto – ha commentato al termine del match sul Centrale -. E’ stato fantastico giocare qui, sono felice di essere in semifinale. Grazie a tutti quelli che mi hanno supportato. Ho giocato il mio miglior tennis alla fine, non ho cominciato bene. Fritz ha dominato con il servizio, non rispondevo bene. Ho reagito bene nel 2° set, ho cambiato il mio atteggiamento e questo ha fatto la differenza. Non solo oggi, ma anche in tutto il torneo. Spero di mantenerlo anche venerdì”.
Djokovic? “Conosce meglio di me l’erba… E’ una leggenda, ha vinto tanti Wimbledon, ha fatto cose impensabili. Ci conosciamo bene, sarà una gran lotta. E’ una delle sfide più complicate, ma sono ambizioso e mi piacciono le sfide”, ha concluso il carrarino che – da lunedì – sarà numero 16 del ranking.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles