venerdì, 21 Giugno , 24

Caldo, è allerta sull’Italia: 8 città da bollino rosso oggi

(Adnkronos) - Si intensifica la prima ondata di caldo che sta investendo l'Italia, soprattutto al Centro-Sud, con l'anticiclone africano Minosse. Se ieri Perugia è stata l'unica città da bollino rosso nel bollettino del ministero della Salute, oggi venerdì 21 giugno sono 8 i capoluoghi con il livello massimo di allerta per gli effetti del caldo…

Toscana, il giallo del ‘boato’ scambiato per un terremoto. Ingv: “Non lo è”

(Adnkronos) - "Dai sismografi e rilevazioni non si tratterebbe al momento di un terremoto". E' quanto scrive su X il governatore toscano Eugenio Giani in relazione a un forte boato, sentito nel pomeriggio di oggi in alcune zone della Regione e descritto da molti cittadini sui social, come molto simile a un sisma. Era stato…

Missili Patriot all’Ucraina, Usa accelerano: la nuova strategia di Biden

(Adnkronos) - Nuova strategia degli Usa sull'invio delle armi all'Ucraina. L'Amministrazione Biden sta infatti accelerando sulla consegna dei missili intercettori per il sistema Patriot a Kiev, interrompendo temporaneamente le forniture agli altri alleati. A riportarlo è il Wall Street Journal, che cita funzionari americani.  Biden, secondo il Wsj, aveva accennato a questa decisione la scorsa…

UILM: Stellantis, necessario incontro tra Governo, sindacati e impresa

UncategorizedUILM: Stellantis, necessario incontro tra Governo, sindacati e impresa

Prima della firma del protocollo prevista per il 10 settembre

“Non solo le buone intenzioni del Ministro, ma ciò che abbiamo chiesto oggi in videoconferenza è un incontro con Governo, Sindacati e Stellantis prima del 10 settembre, data entro la quale il Ministro vuole firmare accordo con Stellantis”.

“Come abbiamo ribadito più volte, non possiamo essere chiamati in causa”. Così il segretario generale della UILM Rocco Palombella si è espresso nei confronti del ministro e di Stellantis.

‘La garanzia è la tutela dei posti di lavoro per tutti i lavoratori dei 5 stabilimenti che producono auto e di uno stabilimento che produce veicoli commerciali, la tutela dell’indotto e un’attenzione particolare alla componentistica e ai servizi, tenendo conto della transizione ecologica e digitale”.

“Senza queste garanzie, sarebbe impossibile negoziare con l’azienda al di fuori dell’accordo con il Governo, il che è inaccettabile”.

“Da qui al 31 dicembre questo processo deve essere portato a termine, ma se si vuole fare un incontro dettagliato, queste garanzie dovranno essere prese in considerazione. Non è certo nostra abitudine evitare il confronto, ma nessun accordo di sviluppo può essere concluso senza alcune condizioni” – conclude il segretario della UILM.

Ciro Di Pietro

Immagine di usertrmk su Freepik

L’articolo UILM: Stellantis, necessario incontro tra Governo, sindacati e impresa proviene da Notiziedi.it.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles