“Un pò di sana follia”

0
7

Domenica 30 ottobre (ore 18) anteprima assoluta presso la Chiesa di Santa Caterina da Siena

Un concerto “di strumenti e corpi”, evento unico nella stagione che segna i 25 anni di attività della Fondazione Pietà de’ Turchini

Domenica 30 ottobre alle 18  a Napoli, nella Chiesa di Santa Caterina da Siena, si terrà il concerto “Un po’ di sana follia –  (S)concerto di strumenti e corpi”: uno spettacolo di nuova produzione in cui i linguaggi degli strumenti musicali e dei corpi dialogano tra loro, esplorando tutte le possibilità di invertire codici, inventare forme e indagare la follia nelle sue sfumature emotive, nei suoi diversi stati, ma anche nel suo valore innovativo e creativo.

Prosegue così, con un evento evocativo e unico nel suo genere, la stagione “Note d’Argento” che segna la tappa dei 25 anni di attività per la Fondazione Pietà de’ Turchini (da poco riconosciuta Centro di Produzione Musicale dal MIC-FUS).

Il progetto “Un po’ di sana follia” nasce dall’incontro di personalità con percorsi totalmente differenti: Martina Ricciardi (danza), Eva-Maria Rusche (clavicembalo e organo), Angela Ambrosini (nyckelharpa soprano), Marco Ambrosini (nyckelharpa contralto) vantano esperienze personali e artistiche variegate ma trovano un punto d’incontro – oltre che nella vasta esperienza internazionale comune – nella volontà di esplorare nuove interazioni all’interno degli spartiti, che in occasione del concerto assumeranno forme ancora più folli nell’interazione tra strumenti, corpi e spazi.

“Un’altra occasione per il pubblico della Pietà de’ Turchini”  dichiara la direttrice artistica Federica Castaldo “per esplorare linguaggi espressivi inediti e innovativi nella formula con la quale vengono proposti e scoprire strumenti del tutto originali e insoliti ma di grandissima fascinazione”.

Biglietti: euro 10 (ridotto euro 7). Prenotazione, consigliata, per email a segreteria@turchini.it. Info: www.turchini.it tel. 081402395

L’articolo “Un pò di sana follia” proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento